Come ogni anno anche quest’anno vengono riproposte le giornate FAI d’Autunno in tutta Italia. Il FAI è il Fondo Ambiente Italiano che si occupa di preservare da sempre moltissimi tesori della nostra penisola e che ogni anno organizza queste giornate.

Le giornate FAI, sono giornate dedicate alla riscoperta delle bellezze italiane magari più nascoste e meno battute o che comunque possono essere visitate in questa speciale occasione. Nelle giornate FAI è possibile visitare luoghi talvolta anche chiusi al pubblico o chiusi per moltissimi giorni all’anno. Durante queste giornate, inoltre, per incentivare le visite vengono organizzate in concomitanza dell’apertura anche eventi magari legati alle bontà culinarie del territorio.

Legare l’apertura straordinaria di un sito e nello stesso momento proporre assaggi e degustazioni delle bontà del luogo è di certo un incentivo per il turista. Colui che è interessato alla giornata FAI d’autunno sarà di certo più motivato se potrà degustare le bontà del territorio. Questo anche perchè il FAI organizza e prevede vere e proprie giornate. Le aperture non sono di poche ore ma coprono l’arco dell’intero weekend proprio per dar la possibilità di avere la giornata a disposizione per visitare i siti.

Giornate FAI d’Autunno

La Giornata è infatti organizzata dagli ambasciatori del FAI che prevedono una serie di incontri di visita che permettono di scoprire meglio i luoghi di visita. Lo scopo infatti non è solo quello di rendere accessibili più siti ma anche e soprattutto quello di illustrarli. Chi ha visitato un qualunque patrimonio FAI sa che insieme a ciò che vedrà ci sarà una spiegazione e una visita proprio per rendere il tutto più completo possibile.

In queste giornate, inoltre, è possibile richiedere la tessera per associarsi al FAI e sostenere i progetti. Anche durante tutto l’arco dell’anno è possibile far questo compilando il form online. In queste occasioni, però, si possono chiedere informazioni in più direttamente agli addetti. La tessera del FAI,inoltre, propone anche moltissimi sconti per gli eventi organizzati e anche per l’ingresso ad altri siti.

Non è raro trovare delle agevolazioni sui prezzi d’ingresso dei vari musei o siti culturali in Italia se si è soci del FAI. In questo modo si potrà contribuire con una piccola quota anche al mantenimento del patrimonio italiano. E’ fondamentale che tutti collaborino al meglio per mantenere e preservare il nostro patrimonio. Chi non può farlo attivamente può di certo scegliere se sostenere il FAI anche durante l’anno.