L’Italia dello sport è di certo davvero straordinaria. In particolar modo il nuoto negli ultimi anni ha davvero regalato tantissime soddisfazioni e in particolar modo è una nuotatrice ad aver portato l’Italia sul tetto del mondo più di altri, Federica Pellegrini.Federica Pellegrini, da quel lontano 2004 alle Olimpiadi di Atene, di strada ne ha fatta tantissima. Campionessa mondiale e olimpica inarrestabile. Il suo stile libero ha di certo indotto moltissime bambine e bambini ad iniziare uno sport come il nuoto proprio per la passione che è sempre riuscita a trasmettere.

Le sue vittorie, inizialmente più facile, hanno anche subito una battuta d’arresto qualche anno fa che l’ha fatta vacillare. Federica aveva solo bisogno di un periodo di riflessione e di stacco. Ha capito di non essere di certo invincibile ma di essere di certo la migliore tra tutte nel combattere e rialzarsi e l’ha dimostrato ancora in questi giorni vincendo la sua cinquantesima medaglia in carriera.

All’età di trent’anni, quasi trentuno, Federica si è rimessa in gioco completamente. Ha ripreso gli allenamenti e ha rimesso in discussione se stessa e il suo percorso e questi sforzi le hanno dato ragione. Ha dimostrato di avere una tempra inossidabile e una forza fisica ma soprattutto d’animo non comune.

La cinquantesima medaglia di Federica Pellegrini

Ai mondiali di nuoto che si stanno disputando in questi giorni a brillare è sempre lei, Federica pellegrini.

Pochi forse avrebbero scommesso sull’azzurra che, invece, ha trascinato le sue compagne nella staffetta raggiungendo il terzo gradino del podio ed entrando nella storia del nuoto. Federica e le sue compagne non hanno solo conquistato la medaglia ma hanno anche fatto registrare il nuovo record italiano.

Sul podio Federica è sempre stata abituata a starci ma ancora era la più emozionata dopo la vittoria della medaglia di bronzo. La felicità era palpabile e la più felice ed emozionata era proprio lei. la veterana del nuoto e della vittoria. La dimostrazione che ogni medaglia è una storia a se e che porta emozioni sempre nuove.

Questa medaglia porta con se anche e soprattutto il sapore del riscatto e della rinascita di un’atleta straordinaria che aggiunge un ornamento in più alla sua monumentale carriera. Federica è un vero e proprio monumento del nuoto che ha regalato all’Italia soddisfazioni immense e che non ha mai smesso soprattutto di lottare.

Il nuoto è ricco di talenti che vanno coltivati e che man mano stanno davvero migliorando e portando risultati fantastici. Federica è di certo un esempio per tutti coloro che amano il nuoto e che vogliono approcciarsi a questa disciplina soprattutto perché ha dimostrato di saper cadere e rialzarsi. Come ricorda spesso lei l’importante non è cadere ma rialzarsi dai propri errori e farne tesoro.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]