Il passaggio dall’estate all’autunno è sempre un periodo visto come di transizione in cui si abbandonano le spiagge per tornare al grigio delle città. Gli eventi estivi finiscono e con loro rischia spesso di finire anche il nostro entusiasmo. In realtà, l’autunno, ha in serbo moltissime sorprese, soprattutto per gli amanti della lettura e della letteratura in generale.

Dal 14 settembre, infatti, è in programma la “Fiera delle Parole” in quel di Abano Terme e Padova che porterà moltissimi tra i nomi più importanti del panorama letterario italiano e internazionale. Questa manifestazione torna, con grande felicità degli abitanti di Padova e Abano Terme, a colorare di parole il passaggio tra l’estate e l’autunno e anche quest’anno l’edizione si prospetta ricchissima di eventi. In queste ore, infatti, sono stati annunciati i moltissimi ospiti che interverranno prima ad Abano Terme e poi a Padova.

La Fiera delle Parole, infatti, avrà queste due location. Dal 14 al 30 settembre gli incontri si svolgeranno tra i colli euganei, presso Abano, mentre dal 2 al 7 ottobre saranno in quel di Padova.

Gli ospiti della Fiera delle Parole

Moltissimi sono gli ospiti che parteciperanno a questo grandissimo evento letterario che prevede di bissare il successo degli anni scorsi.

Tra gli altri ci saranno Stefano Benni, Massimo Recalcati, Erri De Luca, Adriano Sofri, Valerio Massimo Manfredi e moltissimi altri.Tra di loro ci sarà anche lo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, autore di uno dei testi più importanti degli ultimi decenni “IL razzismo spiegato a mia figlia”, di grande attualità.

Gli eventi saranno moltissimi e proprio in questi giorni online si sta arricchendo ilo programma degli ospiti che si trova sul sito ufficiale della manifestazione.

Questa manifestazione, però, non sarà solamente incentrata sulla letteratura ma anche sulla musica. Sono infatti in programma molti eventi musicali che prevedono l’esecuzione di brani di autori come Mozart, Vivaldi per arrivare fino a Paganini e Rossini. Ci saranno eventi per tutti i palati e sarà possibile muoversi e respirare musica e parole in luoghi davvero suggestivi e ricchi già di per se di arte e cultura.

Il Festival si concluderà in quel di padova con moltissimi altri eventi in programma che proprio in queste ore stanno prendendo forma. Il parterre si sta arricchendo continuamente di nuovi protagonisti che di certo non disattenderanno le aspettative dei molti che desiderano partecipare. In queste ore sarà definito il calendario degli appuntamenti per poter programmare il proprio rientro dall’estate nel migliore dei modi.