La Francia ha vinto la Coppa del Mondo per la seconda volta, superando brillantemente l’audace sfida contro la Croazia nello stadio Luzhniki di Mosca. Il successo dei Bleus non sembrava possibile visto che la Croazia è stata aggressiva e combattiva durante tutta la prima ora della partita. Questa è stata una delle finali più emozionanti della Coppa del Mondo, in cui entrambe le squadre hanno regalato uno spettacolo avvincente. Di seguito ripercorrerò i punti salienti di quest’incredibile finale del Mondiale 2018.

Il primo tempo

Dopo 18 minuti di pressing da parte della Croazia, la Francia ha segnato il primo gol. La rete è andata a segno quando la punizione di Antoine Griezmann è stata deviata dalla testa di Mario Mandzukic. Nonostante il vantaggio dei francesi, la Croazia è stata di gran lunga superiore durante il primo tempo e ha meritatamente pareggiato la conclusione di Ivan Perisic. I croati sono rimasti vittime di un brutto senso di ingiustizia quando la Francia ha ristabilito il vantaggio sette minuti prima dell’intervallo. L’arbitro Nestor Pitana ha assegnato un rigore a Griezmann perché il croato Persic ha toccato con la mano il pallone all’interno dell’area di rigore.

Il secondo tempo

Il secondo tempo è stato ancora più avvincente. La Francia si è risvegliata e nel giro di sei minuti è riuscita a segnare due reti grazie a Paul Pogba e a Kylian Mbappe. La Croazia, tuttavia, ha mostrato uno spirito indistruttibile e ha persino rischiato una rimonta quando Mandzukic ha segnato un gol approfittando della distrazione del portiere della Francia Hugo Lloris che si è fatto rubare la palla dai piedi. Nonostante ciò, la Francia ha chiuso la partita con una vittoria salvando la reputazione del tecnico Deschamps dopo la sconfitta agli Europei due anni fa. La conquista della Coppa del Mondo da parte della Francia ha scatenato festeggiamenti sfrenati. Lloris ha avuto l’onore di alzare la Coppa dei Mondiali 2018.

La passione e l’orgoglio della Croazia

La Croazia torna a casa sconfitta, ma il suo approccio a questa partita ha conquistato il cuore di tutti e le ha fatto guadagnare una prolungata standing ovation da parte dei tifosi. La squadra di Zlatko Dalic è stata la squadra migliore durante la prima ora di gioco e ha continuato a combattere nonostante il vantaggio conquistato dalla Francia. La Croazia ha fatto di tutto per arrivare a questa finale, vincendo contro la Danimarca, la Russia e l’Inghilterra. I calciatori croati ed il loro allenatore torneranno a casa come eroi nazionali, uno status che meritano pienamente dopo il loro contributo a rendere questa Coppa del Mondo spettacolare.