Tantissime persone già da diverso tempo hanno iniziato a modificare le loro abitudini, dando una svolta green alla loro vita. Anche il dettaglio all’apparenza più trascurabile in questo momento può fare una grande differenza. La raccolta differenziata è stato un grosso passo in avanti, perché permette di ridurre drasticamente i gas inquinanti e la Co2 emessi nell’atmosfera.

Ma ci sono molti altri comportamenti quotidiani che possono dare una grossa mano all’ambiente. Evitare gli sprechi di acqua, risparmiare sul consumo di energia, spostarsi con mezzi e modalità più green rispetto alla macchina, ridurre l’utilizzo di imballaggi in plastica e così via.

Anche quando si fa la spesa si possono fare delle scelte intelligenti, sia per quanto riguarda i beni da acquistare che per quanto riguarda l’impiego di shopper in cotone riutilizzabili. Molte aziende ne sono ormai consapevoli e propongono ai loro clienti gadget ecosostenibili personalizzati.

L’efficacia promozionale delle shopper in cotone personalizzate

Le shopper personalizzate sono in grado di promuovere efficacemente il proprio brand, con un’attenzione di riguardo all’ambiente. Inoltre, grazie alle possibilità offerte dalla rete, al giorno d’oggi è possibile passare in rassegna un’ampia varietà di modelli, per quanto riguarda la customizzazione.

Il merito va a portali specializzati nei servizi di stampa online, come per esempio Easygadget.it, che permette di realizzare in pochi click shopper cotone personalizzate a costi piuttosto competitivi, con la possibilità di scegliere forma, manici, colori e grammatura.

La personalizzazione può essere fatta con diverse tecniche di stampa: si va dalle opzioni più economiche, perfette per i grandi numeri, a quelle di maggiore qualità, come la sublimazione che permette di stampare immagini in quadricromia con qualità fotografica. Le shopper mettono a disposizione un’ampia area di stampa, quindi il logo o il messaggio saranno sempre ben visibili.

Le shopper personalizzate in cotone sono una scelta sempre più gettonata per eventi di varia natura: sono perfette, per esempio, nei convegni e nelle fiere, quando vengono consegnate ai visitatori (potenziali clienti o partner commerciali) insieme alla documentazione informativa sull’azienda o ad altri gadget. Il fatto che siano lavabili e riutilizzabili permette di veicolare il proprio brand o messaggio promozionale anche dopo la conclusione dell’evento, visto che chi l’ha ricevuta potrà continuarla ad usare per fare la spesa o in altre occasioni.

Perché optare per gadget ecosostenibili: i vantaggi per l’ambiente

Sono davvero tanti i vantaggi che gadget ecosostenibili come le shopper in cotone possono portare: al di là della loro efficacia promozionale, che la possibilità di riutilizzo amplifica nel tempo e nello spazio, si devono tenere conto dei molti benefici a livello ambientale.

Secondo una recente ricerca, ogni anno vengono utilizzati cinque miliardi di sacchetti di plastica: l’impiego di borse riutilizzabili permetterebbe di ridurre in modo considerevole questo dato, che non è solo un numero in quanto rappresenta una quantità di materiale inquinante incredibile.

Lo studio ha dimostrato poi che solo l’1% di questa plastica viene riciclato: i sacchetti vengono realizzati in polietilene, materiale che impiega secoli e secoli per disintegrarsi e che essendo un materiale morbido risulta essere più complicato da recuperare tramite i normali impianti di riciclaggio della plastica. Per questo motivo, i sacchetti rappresentano circa l’80% della plastica che inquina il mare e i fiumi: inutile sottolineare il danno che può provocare alla fauna marina e, di conseguenza, anche alle persone.

E non bisogna dimenticare il fatto che se si riduce il numero di sacchetti di plastica che vengono inceneriti si può contenere anche l’inquinamento atmosferico. Le shopper in cotone sono pieghevoli, si possono riutilizzare, sono molto più resistenti, sono più comode e non causano i problemi tipici dei sacchetti di plastica: una scelta intelligente sia a livello promozionale che a livello di sostenibilità.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]