La maggior parte di noi conosce la gardenia come un grande fiore bianco utilizzato per produrre aromi, profumi, candele, etc.

I fiori, le radici e le foglie di gardenia sono utilizzati dalla medicina tradizionale cinese per curare certe patologie o disturbi.

Scopriamo in questa guida quali sono i principali benefici derivanti dall’utilizzo dell’estratto di gardenia.

Gardenia: che cos’è e varietà

Le piante Gardenia sono membri della famiglia delle piante delle Rubiacee e sono originarie dell’Asia e delle isole del Pacifico, tra cui la Cina e il Giappone.

Oggi l’estratto di gardenia è utilizzato ampiamente nella fitoterapia e nell’aromaterapia.

Esistono più di 250 tipi diversi di piante di gardenia, una delle quali si chiama Gardenia jasminoides Ellis, la varietà più utilizzata per la produzione di olio essenziale.

La gardenia vanta innumerevoli proprietà e benefici: antibatterico naturale, analgesico, antimicotico, diuretico, antisettico, disintossicante e antispasmodico.

Gli usi dell’olio, degli integratori e di altri prodotti a base di gardenia aiutano a combattere lo stress, migliorano la digestione e hanno un’azione disinfettante e riparante.

Per questo, la gardenia è uno dei principi attivi delle gocce di OtoBio, una soluzione valida per pulire le vie udite e recuperare l’udito.

Benefici della Gardenia

La gardenia, in particolare l’olio di gardenia aiuta a combattere:

  • i danni dei radicali liberi e la formazione di tumori, grazie alle sue attività antiangiogeniche,
  • le infezioni, comprese infezioni del tratto urinario e della vescica
  • l’obesità e gli altri fattori di rischio legati al diabete e alle malattie cardiache
  • reflusso acido, vomito, gas IBS e altri problemi digestivi
  • depressione e ansia
  • fatica
  • ascessi
  • spasmi muscolari
  • febbre
  • dolori mestruali
  • mal di testa
  • bassa libido
  • scarsa produzione di latte nelle donne che allattano
  • ferite
  • danno epatico, epatopatia e ittero
  • sangue nelle urine o nelle feci.

Quali composti attivi sono responsabili degli effetti benefici dell’estratto di gardenia?

Gli studi hanno dimostrato che la gardenia contiene almeno 20 composti attivi, tra cui un numero di potenti antiossidanti.

Alcuni dei composti, che sono stati isolati dai fiori commestibili della Gardenia selvatica jasminoides J.Ellis, comprendono benzilati e fenil acetati, linalolo, terpineolo, acido ursolico, rutina, stigmasterolo, crociniridoidi (incluso coumaroylshanzhiside, butilgardenoside e methoxygenipin) e fenilpropanoidi glucosidi (come gardenoside B e geniposide).

Sono molti i benefici medicinali che i fiori, l’estratto e l’olio essenziale di gardenia: scopriamoli!

#1. Aiuta a combattere le malattie infiammatorie e l’obesità

L’olio essenziale di Gardenia contiene molti antiossidanti che combattono i danni dei radicali liberi, oltre a due composti chiamati geniposide e genipina che hanno azioni anti-infiammatorie.

Può aiutare a ridurre il colesterolo alto, l’insulino-resistenza/intolleranza al glucosio e danni al fegato, offrendo potenzialmente una certa protezione contro il diabete, le malattie cardiache e il fegato.

Alcuni studi hanno anche dimostrato che la gardenia jasminoide può essere efficace nel ridurre l’obesità, specialmente se combinata con l’esercizio fisico e una dieta sana.

Uno studio del 2014 pubblicato nel Journal of Exercise Nutrition and Biochemistry afferma: “Il geniposide, uno dei principali ingredienti dei Gardenia jasminoides, è noto per essere efficace nell’inibire l’aumento di peso corporeo e nel migliorare i livelli anormali dei lipidi, i livelli elevati di insulina, il glucosio compromesso intolleranza e insulino-resistenza”.

#2. Può aiutare a ridurre la depressione e l’ansia

Il profumo dei fiori di gardenia è noto per favorire il rilassamento e aiutare le persone a superare lo stress. Nella medicina tradizionale cinese, la gardenia viene utilizzata per trattare i disturbi dell’umore, tra cui depressione, ansia e irrequietezza.

Uno studio della Nanjing University of Chinese Medicine pubblicato sulla rivista Medicina complementare e alternativa ha scoperto che l’estratto (Gardenia jasminoides Ellis) ha un rapido effetto antidepressivo attraverso l’aumento istantaneo dell’espressione del fattore neurotrofico (BDNF) nel sistema limbico (il “Centro emozionale” del cervello).

La risposta antidepressiva è iniziata circa due ore dopo la somministrazione.

#3. Aiuta a lenire il tratto digestivo

Gli ingredienti isolati dalla Gardenia jasminoides, tra cui l’acido ursolico e la genipina, hanno dimostrato di avere proprietà antigastritiche, antiossidanti e capacità neutralizzanti che proteggono dai problemi gastrointestinali.

Ad esempio, una ricerca condotta presso l’Istituto di ricerca delle risorse vegetali dell’Università di Duksung a Seoul, in Corea, ha rilevato che la genipina e l’acido ursolico possono essere utili nel trattamento e/o protezione della gastrite, reflusso gastrico, ulcera, lesioni e infezioni causate dall’azione di H. pylori.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]