L’efferatezza degli scontri fra palestinesi e israeliani nella striscia di Gaza non è di certo una novità, quando però le vittime sono bambini l’atrocità è ancora peggiore.

E’ stato diffuso in queste ore un video che ritrae un soldato israeliano intento a sparare ad un cittadino palestinese disarmato.

Il filmato dell’omicidio di Gaza

Questo filmato riprodurrebbe tutta la sequenza in cui il cecchino colpisce a morte il palestinese.

Nel video appaiono anche tutti i commilitoni nell’atto di applaudire ed esultare per l’operazione vincente del cecchino israeliano.

La situazione a Gaza è sempre stata critica ma il filmato che mostra la gioia israeliana di fronte all’uccisione di un innocente.

Qualunque sia la nazionalità dell’assassinato l’indignazione dell’opinione pubblica rimane comunque molto alta.

A quando risale il video?

Il video dell’omicidio avvenuto a Gaza, però, risalirebbe a qualche mese fa e sarebbe solo stato diffuso in un secondo momento.

Il militare assassino, infatti, sarebbe stato assolto dalle autorità poiché sparare e uccidere il nemico è un preciso compito delle forze militari in gioco, anche se il bersaglio è un civile.

Quello su cui si sta indagando in queste ore è la ricerca dell’identità dell’autore della diffusione del video sui social divenuto in pochissime ore virale.

Seppur il soldato è stato assolto per il gesto compiuto, è innegabile che vedere le immagini dell’accaduto sia comunque molto sconvolgente.

Rispetto alla notizia in sé, la visione di immagini così cruente è decisamente molto più scioccante.

Il video è stato direttamente ripreso dal fucile del cecchino, dotato di telecamera, ma è ancora mistero sulla sua diffusione.

Seppur il militare è stato assolto, la sequenza, mostra la fierezza nel compiere un gesto tanto efferato e la gioia dei presenti che esultano per l’accaduto.

Ora si sta indagando per risalire a colui che ha diffuso il video in rete ma soprattutto ci si sta interrogando su quanto la situazione a Gaza sia drammatica.