Negli ultimi anni il modo di fare acquisti è molto cambiato da ogni punto di vista. L’e-commerce è diventato di certo uno dei metodi più utilizzati per comprare e non solo online.

Con e-commerce, infatti, non si intende l’acquisto che viene fatto solo online ma anche la modalità di pagamento che avviene nei negozi fisici. Nel negozio fisico, infatti, si è sempre potuto pagare con i contanti o con le carte di credito. Nemmeno tutti i negozi per molto tempo avevano a disposizione una postazione presso cui era possibile pagare con la carta. Moltissimi infatti hanno sempre preferito evitare questa tipologia di pagamento ritenuto meno sicuro e hanno preferito i contanti.

Pagare con il contante, inoltre, è anche un metodo per i “furbetti” per evitare lo scontrino in alcuni casi e quindi per non dichiarare quel fatturato e di conseguenza non pagare le tasse. L’ordinanza ha obbligato non molto tempo fa ad avere necessariamente una postazione di questo tipo all’interno del proprio negozio per far si che l’evasione fiscale potesse diminuire notevolmente. Sicuramente l’obbligatorietà del POS di emettere uno scontrino fiscale ha abbattuto moltissima evasione ma mai in modo abbastanza sufficiente.

Ad oggi, però, esiste un’altra modalità di pagamento molto utile e veloce che prevede semplicemente la gestione delle proprie carte di credito dall’account. In questo modo è possibile gestire i pagamenti dal proprio smartphone e pagare con un semplice click evitando code o eventuali rallentamenti dovuti allo scambio di denaro fisico.E’ qualche tempo che in molti negozi è possibile far questo proprio per evitare le code e facilitare il pagamento. Attraverso un sistema di riconoscimento tra il dispositivo dell’utente e quello del negozio è possibile fare il pagamento in modo semplice e immediato.

Ad oggi sono moltissimi coloro che utilizzano le più svariate applicazioni che permettono questo ma chi non aveva ancora fatto nulla fino ad ora era Google. Ma, da adesso, anche la piattaforma digitale più utilizzata al mondo è entrata in questo mondo e permetterà ai suoi utenti di fare acquisti.

Google e gli acquisti tramite App

Da oggi è possibile utilizzare l’app Google Pay per fare acquisti. Questa possibilità era già stata introdotta da Google per altri 20 paesi nel mondo ma non era ancora arrivata in Italia. Questo sistema funziona esattamente come gli altri e quindi è possibile gestire le proprie carte direttamente dal proprio smartphone tramite la propria applicazione. Tramite il nostro account Google, quindi possiamo gestire i pagamenti nei negozi che lo consentono rendendo più semplice questa operazione.

L’operazione è resa ancora più facile dal fatto che spesso è possibile anche solo appoggiare il proprio smartphone al POS senza necessariamente aprire l’applicazione e rendendo ancora più semplice il tutto. Sicuramente questa facilitazione già introdotta assumerà dimensioni ancora più grandi grazie a Google. Questo proprio perchè è la piattaforma più utilizzata e in un certo senso la fiducia verso di essa è maggiore. Per ora non si possono ancora stimare dati certi ma sicuramente questo metodo faciliterà moltissimo la vita sia degli utenti che dei commercianti che avranno vita più facile e pagamenti più sicuri.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]