Tutti i tifosi hanno sperato fino all’ultimo che potesse esserci finalmente la svolta in casa Inter, ma purtroppo lo strappo con l’ex capitano Mauro Icardi sembra davvero non poter essere ricucito. La situazione era sicuramente molto difficile e nei mesi scorsi le battute al veleno che si sono scambiati il giocatore e il club erano davvero tante. Tuttavia la speranza di tutti era quella che, alla fine, si riuscisse ad arrivare ad una pace che, però, sembra essere ormai impossibile.

La decisione dell’Inter su Icardi

Di certo non si aspettava una fine di questo tipo, Mauro Icardi, eppure questa è la comunicazione del club. L’incontro tra i manager e il giocatore si è svolto ieri in quel di Appiano e ciò che ne è venuto fuori non è affatto nulla di buono. L’argentino sperava di certo che ci fosse più comprensione da parte del club e più clemenza, quella che, invece, non c’è stata.

Il d.s. Piero Ausilio, l’ad Beppe Marotta e infine il technical manager Lele Oriali , hanno chiaramente fatto sapere al giocatore argentino che non farà più parte del progetto che riguarda il club. Nelle prospettive dell’Inter, il giocatore non è più presente e che il tempo non ha sanato una ferita ormai assolutamente incurabile.

La situazione rispetto ad un mese e mezzo fa non è assolutamente cambiata. Anche a fine Campionato, la decisione del club non cambia e Icardi rimane solamente l’ex capitano ma nulla di più. Tutto il clamore attorno a questa vicenda non ha aiutato a migliorare le cose, anzi. Il clima si è inasprito ancora di più, forse anche a causa delle uscite non solo di Icardi ma anche della moglie Wanda Nara.

Le probabili ripercussioni legali

A voler intraprendere un’azione legale sarebbe proprio la moglie di Mauro Icardi, Wanda Nara. La NAra vorrebbe sfruttare le parole del marito riguardanti delle presunte liste del club in cui sono presenti i giocatori previsti per il prossimo campionato e per la Champions League. Liste di cui lui non farebbe assolutamente parte.

Il club smentisce la presenza di queste fantomatiche liste dicendo che non esiste nulla del genere. Tuttavia la moglie di Icardi sembra intenzionata ad aprire un’azione legale nei confronti del club proprio con queste motivazioni. La Nara vuole a tutti i costi difendere il marito da quelle che, secondo lei, sarebbero decisioni inaccettabili.

Al momento la situazione è questa e se prima la situazione sembrava non poter peggiorare, ora non è affatto scontato che non accada. Purtroppo le azioni legali potrebbero complicare una vicenda già molto complicata e spinosa.

 

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]