Purtroppo è avvenuta ancora una volta una terribile tragedia della strada. A farne le spese sono stati due bimbi di appena 11 e 12 anni che purtroppo sono stati travolti da un’auto pirata. Uno dei due è purtroppo deceduto mentre l’altro è in condizioni davvero gravissime in ospedale. L’incidente è avvenuto a Vittoria in Sicilia. La polizia ha rintracciato e arrestato il colpevole.

L’incidente di Vittoria, in Sicilia

La tragedia si è consumata in una cittadina siciliana, Vittoria, quando nella giornata di ieri due bambini sono stati travolti e uccisi da un’auto pirata che viaggiava a folle velocità. Purtroppo per uno dei due bimbi non c’è stato nulla da fare poiché l’impatto è stato talmente violento da ucciderlo sul colpo. Anche l’altro bimbo è stato urtato violentemente dall’auto e adesso si trova ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

I due bimbi erano tranquillamente seduti sull’uscio di casa quando la macchina, guidata dal pirata della strada, è sbucata all’improvviso travolgendoli. I due cugini non sono riusciti nemmeno a fuggire perché colti totalmente impreparati. Il suv, infatti, ha sbandato ed è finita fuori dalla carreggiata non lasciando scampo ai due piccoli.

L’auto è uscita di strada scagliandosi violentemente contro i due bambini tranciando di netto gli arti inferiori ad entrambi. Una sorte davvero atroce per i piccoli malcapitati. La scena che è apparsa davanti a tutti era davvero terribile e nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi le speranze fin da subito sono state davvero poche.

L’arresto del pirata della strada

Le forze dell’ordine si sono attivate fin da subito per trovare il colpevole e sono riuscite ad incastrare l’investitore. Il pirata della strada è un uomo di 34 anni che è subito stato messo in fermo per l’incidente. Fin da subito non ci sono stati molti dubbi a riguardo sulla possibile dinamica dell’incidente e i test hanno confermato le prime ipotesi.

L’uomo è stato infatti trovato positivo all’alcol test e anche ai test sulla droga e di conseguenza è stato arrestato per omicidio stradale. Al momento l’uomo è in stato d’arresto e in seguito verranno fatti tutti gli accertamenti del caso, anche e soprattutto per capire la dinamica con cui è avvenuto il terribile scontro con i due bambini.

Nel frattempo si attendono notizie riguardo il bimbo ferito che però, purtroppo, è senza arti inferiori e si trova in condizioni disperate. La perdita di sangue è stata davvero copiosa e purtroppo le condizioni sono davvero disperate. I medici non se la sentono di esprimersi per non dare false speranze, speranze che purtroppo si fanno sempre più flebili.

La polizia continua gli accertamenti sull’uomo arrestato per capire perché si sia messo alla guida in quelle condizioni e soprattutto per verificare se ci sono precedenti a suo carico.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]