La situazione Inter-Icardi sembra sempre più complicata. Se da un lato sembra praticamente sicuro il fatto che Icardi rimanga all’Inter, dall’altro l’incertezza sulla convocazione del club per le liste dei giocatori, potrebbero portarlo a scegliere un’altra squadra.

I rapporti burrascosi Inter-Icardi

Icardi sembra che possa essere inserito nelle liste dell’Inter per quanto riguarda il campionato, ma di certo non è così per la Champions League. Il club nerazzurro, infatti, vuole tenere saldamente la sua posizione e non fare sconti a Icardi e quindi tenerlo al di fuori delle liste per quella che è di fatto una delle battaglie più importanti, ovvero la Champions.

Non c’è ancora nulla di ufficiale dal momento che il 25 agosto inizierà il campionato e quindi ancora molte cose devono essere definite. Tuttavia la situazione e i rapporti tra loro non sono affatto buoni. Se da un lato Icardi non vuole mollare il club nerazzurro e spera sempre che ci possa essere una qualche apertura, dall’altro la dirigenza non sembra affatto disposta ad offrire un’altra possibilità all’ex capitano. Le motivazioni che potrebbero indurre il club nerazzurro a scegliere diversamente e quindi a premiare nuovamente Icardi sono dettate fondamentalmente dalla rivalità con gli altri Club che potrebbero volere il giocatore.

Le possibilità di abbandono

Le possibilità di abbandono sono veramente poche, sia per volere del giocatore, che anche per contingenze con gli altri Club. Tuttavia potrebbero esserci dei colpi di coda verso la fine del Calciomercato che potrebbero arrivare grazie ad offerte allettanti per il giocatore nerazzurro e per contingenze da parte dei club, in particolar modo di Juve, Roma e Napoli.

Il Napoli sembra che tuttavia abbia abbandonato l’idea di Icardi e che abbia optato per Lozano. Sembra ormai che questa sia la scelta definitiva e che quindi per il giocatore nerazzurro non ci sia più apertura per il club partenopeo. Da un lato c’è poi la Roma con cui tuttavia i rapporti non sembrano essere particolarmente distesi e che potrebbe essere semplicemente un’opzione di ripiego non realmente da prendere in considerazione per lui.
Infine c’è la Juve, che forse aveva mostrato interesse per l’ex capitano nerazzurro e che quindi avrebbe potuto fare una proposta anche molto allettante.

Tuttavia il problema con la Juventus è un problema che va al di là della semplice volontà del giocatore e del club di trovare un accordo. Ciò che veramente sembra davvero avere un peso, è la rivalità assoluta tra Juventus e Inter.

Il club nerazzurro non vuole cedere quello che sa anche lui essere un giocatore importante e che potrebbe, in alcuni frangenti, fare la differenza come Icardi a quello che considera il nemico numero uno, cioè la Juventus. Al momento non c’è ancora nulla di sicuro e si attendono le due settimane che rimangono prima dell’inizio del campionato per riuscire ad avere qualche delucidazione in più.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]