Sembra non esserci nessun segnale di pace tra Mauro Icardi e L’inter. Ieri si è svolta la festa per i 111 anni del club nerazzurro ma Mauro Icardi non era presente. La moglie Wanda Nara ha confermato che i festeggiamenti sono avvenuti dentro le mura di casa e che entrambi hanno preferito non farsi vedere in quell’occasione.

Icardi e il difficile rapporto con l’Inter

purtroppo sono mesi che l’ex capitano nerazzurro è ai ferri corti con il suo club e non sembra esserci aria di pace. Un ulteriore messaggio negativo è stato mandato ieri quando Icardi ha deciso di non presentarsi alla festa per il compleanno del club milanese. Di certo la sua mancanza si è fatta molto notare e i tifosi che sperano in una riappacificazione sono sempre più preoccupati.

Anche i tifosi, però, spesso non si trovano sulla stessa linea d’onda. Se moltissimi vorrebbero vedere Icardi tornare più in forma che mai e far pace con tutti, altri preferiscono vederlo andare via. Le molte polemiche non hanno fatto bene al rapporto tra il calciatore e i suoi tifosi e molto del suo l’ha messo la moglie Wanda Nara.

Il difficile compito di Wanda Nara

Che questa presenza nella sua vita fosse molto ingombrante lo si sapeva fin da subito. Wanda Nara è sempre al centro del gossip e la sua relazione extraconiugale con Icardi mentre era sposata ancora con Maxi Lopez non ha lasciato indifferenti. Anche ora che i due sono sposati e hanno dei figli, la Nara è di certo una presenza molto ingombrante per Mauro Icardi, ora anche dal punto di vista lavorativo.

La donna infatti spesso si è trovata a fare le veci del marito e a parlare al suo posto, anche in momenti in cui avrebbe potuto forse evitare. Come ha affermato anche dopo l’evento disertato di ieri, lei sta comunque facendo di tutto per la pace fra il marito e il club. Nonostante a volte l’intrusione negli affari calcistici sia davvero forte, la Nara vorrebbe vedere il marito indossare di nuovo la fascia di capitano nel club nerazzurro.

Secondo la donna, infatti, il club dovrebbe comprendere la situazione di Mauro e appoggiarlo invece di denigrarlo. Il problema al ginocchio di Icardi è reale e purtroppo il tempo delle cure è lungo. Per lui è necessario questo periodo di fermo per poter riprendere al meglio e la donna non capisce come il club non riesca a supportarlo in questo. Secondo lei, infatti, il club sta denigrando il suo miglior giocatore che non vorrebbe far altro che rimanere nel club ma che spesso si vede costretto ad andarsene.

La questione non è ancora risolta e difficilmente si risolverà a breve. E’ dunque necessario attendere e sperare che le acque si plachino.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]