Nelle ultime ore gli utenti di tutto il mondo hanno invaso i forum in cui si parla dei problemi Apple, lamentando una difficoltà di ricezione delle chiamate.

Secondo le lamentele a reti unificate di moltissimi utenti in possesso del nuovo modello Apple che festeggia i dieci anni, l’Iphone X, la ricezione delle chiamate sarebbe difficoltosa e addirittura ritardata di 6- 10 secondi prima di poter rispondere.

L’allarme è stato dato direttamente dal Financial Times che ha registrato questo picco di lamentele e incongruenze con il regolare funzionamento del dispositivo che ha mandato letteralmente in tilt la rete e gli addetti ai lavori che si sono subito messi all’opera per risolvere il problema.

Da una prima analisi pare che il problema possa essere un bug del sistema che intercetta in qualche modo le chiamate in entrata ritardando la possibilità di rispondere e talvolta impedendo proprio la ricezione.

Oltre a lavorare immediatamente per la risoluzione di questo spinoso problema, i tecnici Apple, stanno già lavorando sulle prossime uscite di Iphone e Ipad che dovrebbero avere una nuova versione del sistema operativo IOS.

Visti i problemi riscontrati nelle ultime ore l’attenzione è rivolta, anche e soprattutto per il nuovo sistema in progettazione, a questo problema che potrebbe essersi trascinato dietro e quindi sulle probabili risoluzioni e neutralizzazioni di questo fastidioso bug che sta compromettendo a livello mondiale il buon funzionamento del dispositivo.

Nonostante Apple abbia fatto sapere di essere all’opera per risolvere il problema e di segnalare qualunque problema ci fosse a tutti gli utenti in possesso di questo nuovo modello di Iphone, non sta di certo facendo una bella figura, dal momento che i prodotti Apple vengono venduti e pubblicizzati come di qualità molto superiore agli altri e come portatori dei sistemi operativi più avanzati che dovrebbero essere esenti da questi errori.

Gli utenti Apple continuano a mostrare la loro disapprovazione e cercano sui social e sui vari forum una risoluzione a questo problema che Apple ha assicurato di poter risolvere in breve tempo.