Ad una settimana di distanza dall’inizio dell’Isola dei Famosi 2018 le prime novità non mancano. Infatti, a vivacizzare l’atmosfera vi è l’ingresso di Elena Morali, compagna “hot” del comico Scintilla ed ex concorrente della Pupa e il Secchione.

Atmosfera che, già dopo una sola settimana, si è infiammata per il diverbio avvenuto fra Francesco Monte, l’ex fidanzato tradito in diretta tv di Cecilia Rodriguez, ed Eva Henger a causa di una nomination di Monte che a detta della Henger tutto era fuorché corretta e che ha scatenato l’ira dell’ex pornostar che al momento opportuno ha tirato anche in ballo piccoli segreti a scapito della produzione secondo cui Monte avrebbe consumato della marijuana quando si trovava ancora in albergo con gli altri naufraghi, sono arrivati anche due nuovi naufraghi.

I nuovi concorrenti dell’isola dei Famosi 2018, in realtà, sono 2: uno è il comico di Zelig Simone Barbato che ha il compito di agire in incognito da “disturbatore” del resto dei naufraghi e poi Elena Morali ex concorrente della pupa e il Secchione che invece è sbarcata direttamente con gli altri compagni.

La Morali, che ha partecipato anche a programmi come Colorado, appare in una nuova veste di naufraga che potrebbe (e dovrebbe) portare un po’ più di scompiglio all’interno degli equilibri già precari dell’Isola.

L’ex pupa, infatti, potrebbe proprio essere il nuovo oggetto di interesse di Monte che in questa settimana sembrava già avere atteggiamenti amorosi con l’altra naufraga Paola di Benedetto, ma che non vuole certo farsi sfuggire l’occasione di trovare nella Morali un’ulteriore ammiratrice.

La produzione conosce bene le dinamiche dell’Isola e sa anche quanto, a detta di molti, Monte voglia “vendicarsi” pubblicamente della ex così ingombrante e riscattare la sua figura e quindi ha pensato bene di allargare il ventaglio di scelta mandando sull’isola una Elena Morali non molto conosciuta ma che di certo saprà come far parlare di sé.

Quali siano le reali intenzioni di tutti è da vedere, ma quello che è certo è che le “cattive” intenzioni ci sono e di certo nessuno, per popolarità o piacere personale, se le farà sfuggire.