Una delle località turistiche per eccellenza del nord Italia, sia in estate che in inverno, è di certo Livigno.

Livigno, in provincia di Sondrio, è famosa soprattutto per la possibilità di fare acquisti ad un prezzo inferiore grazie ad un’agevolazione fiscale dei prodotti.

Questa volta però, non è il turismo a spostarsi verso Livigno, ma è da Livigno che arrivano notizie di interesse finanziario nei confronti di Milano.

Le novità di Livigno

Pare che la città di Livigno, in particolar modo l’Apt, abbia iniziato a guardare a Milano come prossima meta di investimenti ad ampio spettro.

La località valtellinese per eccellenza più ricercata e glamour sembra voler continuare a muoversi verso il turismo ma questa volta uscendo dal proprio raggio d’azione.

A Milano, infatti, è stata presentata tutta l’offerta estiva della località in provincia di Sondrio che prima d’ora non era mai arrivata fino al capoluogo lombardo.

L’intenzione è di certo quella di allargare i propri orizzonti commerciali e di riuscire ad interessare ancor più persone e portare ancor più turismo.

Puntare sull’estate

Livigno ha deciso di partire dalla promozione delle attività estive proprio perché mentre come meta invernale è di certo una delle più frequentate, come meta estiva ha ancora molto da proporre.

Le attività su cui punta Livigno sono prevalentemente quelle sportive che riescano a coinvolgere bambini e adulti di ogni età.

Le attività sportive proposte sono molto varie e spesso è possibile praticare anche molte attività diverse.

Le strutture della località montana si sono adeguate per fornire ai propri visitatori il massimo del comfort e dei servizi.

Negli obiettivi della città valtellinese c’è di certo quello di ottenere il primato anche come meta montana estiva e per farlo è partita proprio da Milano.

Queste attività esclusive sono rivolte soprattutto alla provincia lombarda che da sempre ama il glamour e le attività cool.

Qui a Livigno l’offerta è esponenzialmente cresciuta proprio per poter offrire tutti quei comfort che fino a questo momento mancavano.

La presentazione delle attività è stata accolta con molto entusiasmo e partecipazione e ci si prospetta una stagione davvero molto ricca.

Le prenotazioni stanno man mano aumentando e anche le prenotazioni delle attività che probabilmente dovranno far fronte ad un arrivo inaspettato di turisti.

Se l’intento di Livigno era quello di fidelizzare i propri turisti, l’obiettivo sembra essere stato raggiunto in pieno.

Gli organizzatori sono molto soddisfatti e aspettano di tirare le somme a fine stagione che, sicuramente, saranno molto positive.