Mandy Helen Lucitt di 57 anni, dopo aver appreso del peggioramento delle sue condizioni di salute, ha deciso di sposarsi con il padre dei suoi due figli Kevin McCarthy di 62 anni. I due sono stati insieme per 42 anni ed hanno anche perso un figlio nel 1984.

La diagnosi della malattia e la cerimonia

La futura sposa, dopo la straziante diagnosi, ha deciso di sposare nel suo letto d’ospedale la persona con la quale ha passato 42 anni della sua vita. Alla donna è stato infatti comunicato che il suo tumore al pancreas stava peggiorando e così ha deciso di fare questo passo insieme al compagno. Mandy Helen Lucitt di West Kingsdown nel Kent ha deciso di sposare alle ore 14.00 Kevin McCarthy nel reparto dei malati di cancro, all’interno dell’ospedale Darrent Valley di Dartford. Gli amici, la famiglia ed i figli Jessica e Rudi hanno dovuto digerire la notizia del peggioramento della madre per poi preparare in un solo giorno una bella cerimonia per i genitori. Il matrimonio includeva la classica fede nuziale che è stata acquistata da un gioielliere la sera prima della cerimonia, esattamente alle 22.00 del 3 aprile. Dopodiché sono stati preparati i fiori, la torta, i palloncini, il vestito, i capelli ed il trucco della sposa. Amici e parenti hanno fatto un grande sforzo per partecipare, molti sono infatti arrivati dall’Irlanda. La cerimonia è stata condotta da Janet Potter e da Peter Tongue, i quali hanno dichiarato “Cerimonie come queste sono da sempre una priorità per noi e daremo sempre il massimo per celebrarle immediatamente.”

Un matrimonio virale

Dopo la cerimonia, la coppia è andata a casa insieme ad alcuni infermieri per poi condividere le foto del matrimonio su Facebook. Le foto sono diventate virali e sono state accolte con grande commozione dal popolo del web. Molti hanno infatti commentato le foto degli sposi congratulandosi con loro. Il post della cerimonia è stato condiviso 314 volte, ha ricevuto 500 commenti e più di 2.100 reazioni. Il personale dell’ospedale ha comunicato che la sposa si è sempre occupata di raccolte fondi per darli in beneficenza ai bambini ammalati. Nel 2014 la sua nipotina Lyla di soli 4 anni è morta di leucemia e da lì la donna era ancora più determinata a fare beneficenza, neanche la malattia è riuscita a fermarla. Mandy Helen Lucitt ha infatti racconto ben dodicimila sterline. Il popolo del web conoscendo la sua storia, è ancor più motivato a donare per sostenere il suo lavoro di beneficenza.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]