Il male alla testa è un fastidio da non sottovalutare. Infatti appare all’improvviso e – a volte – risulta essere molto fastidioso e in grado di interrompere qualsiasi attività quotidiana e togliere la concentrazione anche sul lavoro.

Assumere continuamente medicinali non è la soluzione adatta, perchè con l’andare del tempo non riescono più a fare effetto ed in altri casi potrebbero comportare patologie differenti.

Le cause del mal di testa possono essere molteplici e variano da soggetto a soggetto, suddividendosi in :

  • male alle tempie con nausea e senso di smarrimento
  • emicrania ha un dolore pulsante e continuo
  • cefalea tensiva causata da stress, ciclo mestruale, dolori di stagione
  • cefalea a grappolo è caratterizzato dal suo attacco fulminante
  • male del week end di solito avviene di domenica, in fase di relax totale

Come far passare il male alla testa

Ricorrere ai rimedi naturali sarebbe preferibile, al fine di curare questa lieve patologia senza l’assunzione di sostanze che potrebbero compromettere l’organismo. Ci sono alcuni passi da seguire, per ottenere un’interruzione da quel dolore continuo e fastidioso:

  1. prima cosa da fare è attenzione al cibo che si assume durante il giorno e sarebbe preferibile, evitare tutto ciò che possa indurre il dolore come: latticini, cibi freschi, pesce e salumi
  2. poi si dovrebbe assumere acqua in quantità ragionevoli, come 7 al giorno senza attendere lo stimolo della sete. La disidratazione infatti favorisce il dolore alla testa e la comparsa di nausea improvvisa
  3. una buona tazza di tè – soprattutto nero – favorisce, grazie ai suoi principi l’azione contro il male alla testa. Si potrebbe anche osare con l’assunzione di una tazzina di caffè, subito ai primi sintomi
  4. fare una doccia calda potrebbe essere un rimedio veloce e molto efficace. La maggior parte delle volte il dolore è portato dallo stress: l’azione dell’acqua calda è in grado di spazzarlo via definitivamente e far ritornare il buon umore
  5. se invece si preferisce una terapia d’urto, si può optare per un impacco di acqua fredda, un po’ come succede durante la febbre alta, posizionando il fazzoletto imbevuto sulla zona dolorante
  6. bere alla sera una tisana di camomilla, melissa oppure valeriana è uno dei rimedi natuali più utilizzati ed efficaci. Spazza via lo stress e aiuta la testa a far passare il dolore
  7. ultimo ma non per importanza, provare a massaggiare le tempie in maniera delicata, tenendo gli occhi chiusi in una zona della casa silenziosa e semi buia.