Dopo circa dodici anni dalla chiusura del Palazzo dello Sport di Marsala, riapre con una grande sorpresa dei cittadini.

Anni di attese

Il palazzetto dello Sport di Marsala dopo ben dodici anni sarà riaperto al pubblico. L’attesa è stata molta, fatta di promesse molto spesso non mantenute. Infatti, gli annunci riguardanti l’apertura del palazzo sportivo in questi anni sono stati molti e mai verificati. La riqualificazione della struttura che necessitava di molti miglioramenti a livello degli impianti elettrici, dei condotti idrici e della messa in sicurezza, è stata molto lenta. I lavori e la riapertura sono stati rinviati più volti, finalmente però le attese dei cittadini di Marsala sono terminate, il palazzetto potrà essere rimesso in uso, almeno secondo quanto detto e annunciato dall’assessore dello sport Andrea Baiata durante alcune interviste e dichiarazioni . Quest’ultimo nonostante ciò non ha ancora confermato una data precisa, ma a Marsala si rimane fiduciosi in una prossima apertura del Palazzetto.

 

Sono stati fatti dei sopralluoghi all’interno dell’edificio per verificare l’avanzare dei lavori di ristrutturazione, ed in effetti il Palazzetto sta tornando come nuovo e sembra sia quasi pronto per garantire l’utilizzo della nuova struttura, che ospiterà alcune associazioni sportive.

L’assessore ha chiarito che ci si sta impegnando moltissimo al fine di riportare alla luce e al suo splendore la struttura sportiva, ma che tuttavia mancano ancora dei piccoli accorgimenti e migliorie. Nonostante ciò, i lavori sembrano procedere per il meglio e facendo una stima si può presupporre, visto il punto dei lavori prezzo il Palazzetto, che i lavori finiranno presto, consentendo la riapertura dello spazio sportivo. Il palazzetto sarà messo a disposizione delle società sportive.

Gli ultimi lavori di manutenzione

Sono stati effettuati alcuni lavori riguardanti la rigenerazione dell’impianto e delle tubature anti incendio della struttura sportiva. Si tratta di un punto di svolta per la sua riapertura, ora mancano gli ultimi piccoli lavori per rendere agibile il luogo. Sono poi stati ultimi i lavori, che sarebbero dovuti iniziare nella primavera del 2017, riguardanti le intelaiature in cemento armato, la ristrutturazione delle ringhiere, l’intonaco, i cancelli, la ristrutturazione e messa a nuovo dei servizi igienici, degli spogliatoi e della pavimentazione in parquet. Ad oggi finalmente risolte queste problematiche, la struttura dovrebbe poter essere riaperta a breve, portando con se la possibilità di lasciare spazio per le ristrutturazione di altri edifici sportivi, come ad esempio della palestra “Fortunato Bellina” e altre che necessitano di interventi per migliorarne l’agibilità.