Dopo tanti progetti e tante discussioni vede finalmente la luce il progetto portato avanti dall’Amministrazione di Di Girolamo per la città di Marsala, “Marsala Smart City”. Questo importante progetto può finalmente prendere il via dopo moltissime discussioni in merito affinché l’organizzazione fosse perfetta e le risposte concrete.

Il progetto “Marsala Smart City”

Questo progetto davvero molto ambizioso che questa amministrazione ha fortemente voluto ha come scopo quello di realizzare una serie di sistemi che possano aiutare i cittadini e non solo. Questi sistemi altamente tecnologici e “intelligenti” andranno anche a beneficio delle amministrazioni stesse, delle aziende e dei turisti.

Questo progetto “pilota” è solo una piccola parte di un progetto ben più ampio che ha come scopo quello di una progettualità molto strategica per tuta la città di Marsala e non solo. Il progetto che prende il nome “Agenda Urbana” non ha come scopo quello di implementare e migliorare nella città di Marsala ma anche a Trapani, Erice, Mazara e Castelvetrano.

Il sostegno della Regione Sicilia

Lo stanziamento a favore di questo progetto è di 70 milioni di euro. Di questa somma 18 milioni sono dedicati proprio alla città di Marsala. Lo scopo è quello di sviluppare differenti progetti in differenti ambiti. Di certo al centro di questo ambizioso progetto c’è lo sviluppo soprattutto ambientale. Gli altri progetti, infatti, prendono il nome di “Qualità della vita” , “Energia Sostenibile” e “Cambiamento climatico-Prevenzione e Gestione dei rischi”. Troviamo anche progetti più ampi e ambiziosi che si prefiggono come scopo proprio l’“Inclusione sociale”.

Circa 700 mila euro di investimenti saranno volti all’innovazione che passerà soprattutto da corsi di alfabetizzazione digitale della cittadinanza. Molto importante anche l’alfabetizzazione digitale anche e soprattutto a livello urbano.

Il progetto “Marsala Smart City” prevede anche una importante collaborazione con l’Università di Pisa e in particolar modo con il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. Il rappresentante della prestigiosa facoltà è il professor Giuseppe Anastasi che siglerà l’accordo con il sindaco il prossimo 18 marzo. Nell’incontro aperto anche alla stampa si parlerà più in dettaglio di questi ambiziosi progetti per la città di Marsala.

Città che accoglie con entusiasmo questa nuova politica del cambiamento e dell’innovazione tecnologica. Questi progetti sono molto importanti per lo sviluppo sia a livello economico che sociale. Riuscire ad avere una progettualità lunga significa puntare moltissimo sulle risorse presenti per migliorare il futuro.

Di certo l’impatto ambientale e l’educazione che si vuole impartire ad ogni livello è fondamentale per proiettarsi nel futuro. E’ importante aver ben chiaro che è importantissimo il ruolo di ognuno nella società. Cambiare e migliorarsi significa anche e soprattutto migliorare la società in cui viviamo. La città di Marsala ha iniziato questo processo sostenendo in primis i suoi cittadini nell’impresa che di certo sarà vincente.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]