Mattinata difficile in quel di Milano a causa di una sparatoria avvenuta in via Cadore. Nella mattinata di oggi intorno alle 8:00 c’è stata una sparatoria vicino a porta Romana ed un uomo è rimasto ferito. Le forze dell’ordine adesso stanno indagando per capire chi sono stati gli autori di questo gesto.

La dinamica dell’agguato in via Cadore

La macchina dell’uomo poi rimasto ferito è stata affiancata da uno scooter con sopra due persone che hanno aperto il fuoco. Purtroppo uno dei proiettili ha colpito gravemente l’uomo che è stato poi trasportato d’urgenza al Policlinico di Milano. Il ferimento è stato grave poiché uno dei colpi partito dall’arma ha colpito la testa dell’uomo.

Il ferito ha 46 anni e si è scoperto avere dei precedenti per droga. Sulla vicenda stanno indagando le forze dell’ordine e stanno cercando di risalire a coloro che avrebbero potuto avere dei moventi per colpire così gravemente l’uomo. Al momento non ci sono ancora novità poiché la polizia sta analizzando tutte le prove e valutando la situazione. Di certo gli investigatori stanno indagando anche e soprattutto sul passato del 46enne che sembra essere oscuro e quindi probabile fonte di questo che sembra essere a tutti gli effetti un agguato.

Le indagini della polizia di Milano

Questa sparatoria avvenuta in Via Cadore e quindi in pieno centro a Milano, a Porta Romana, ha lasciato tutti attoniti. Questo anche perché poteva effettivamente finire anche molto peggio. Nonostante i due aggressori abbiano affiancato l’uomo e abbiano fatto fuoco solamente su di lui non facendo rischiare la vita a nessuno, è comunque motivo di preoccupazione per gli abitanti.

La dinamica infatti ha lasciato a tutti attoniti poiché è venuta in pieno centro e nella mattinata; dunque davanti a moltissime persone che potevano anche rimanere in qualche modo vittima. Le forze dell’ordine stanno indagando anche per capire se ci fossero per caso dei testimoni in grado di riconoscere i due aggressori che al momento sono ancora sconosciuti.

Si sta infatti cercando lo scooter di coloro che hanno portato a termine questa sparatoria, ma per ora senza risultati. Si attendono anche delle eventuali notizie dall’ospedale per riuscire a capire se l’uomo è in grado di reagire e riprendere conoscenza e quindi eventualmente se fosse anche in grado di dare aiuto alle forze dell’ordine.

Al momento non ci sono aggiornamenti. La polizia sta indagando e neanche dal Policlinico sono arrivate notizie sulla salute dell’uomo. Ci si aspetta un bollettino medico per sapere effettivamente quanto il ferimento sia stato grave anche se fin dall’inizio si è capito che le condizioni erano molto critiche. Questo perché l’uomo è stato colpito alla testa e dunque potrebbe aver subito anche danni celebrali. Al momento non si hanno altre informazioni e si attendono nuovi aggiornamenti.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]