Monaco di Baviera è la terza città tedesca con un maggior numero di abitanti e comprende molte attrazioni, dai musei ai palazzi, comprese diverse chiese. Per saperne di più cosa vedere e quali specialità gustare, si può continuare a leggere questa pagina.

Cosa vedere

Sono innumerevoli le attrazioni da vedere a Monaco di Baviera, e tra queste si possono citare:

  • la Marienplatz, la piazza principale della città tedesca, da essa si può raggiungere diversi palazzi e siti storici come il municipio vecchio e quello nuovo;
  • il carillon di Glockenspiel, la torre dell’orologio del municipio, situato nella piazza appena citata, che comprende 43 campane e 32 statue che si muovo due volte al giorno, ad orari diversi a seconda del periodo;
  • la Frauenkirche, ossia la Cattedrale di Nostra Signora, duomo della città, la cui costruzione risale alla seconda metà del Quattrocento, in stile gotico, e che raccoglie varie opere;
  • il Residenz, uno dei palazzi reali più belli al mondo, che presenta un’architettura rinascimentale e fu residenza della dinastia dei Wittelsbach (la stessa di cui faceva parte la famosa Sissi);
  • il Castello di Nymphenburg, dimora estiva dei Wittelsbach, costruito nel Seicento da un architetto italiano per volere dei sovrani tedeschi, nel suo interno si possono ammirare diverse opere e all’esterno non manca il giardino;
  • il Teatro Nazionale, la cui costruzione iniziò nell’Ottocento e finito nel 1963, in stile neoclassico, che divenne famoso per le opere di Wagner;
  • l’Hofbräuhaus, un birrificio fatto costruire da Guglielmo V, nel Settecento, dove non solo si produce la celebre bevanda, ma è un vero tempio dello stile di vita bavarese, con le sue musiche popolari e i camerieri vestiti con gli abiti tradizionali;
  • il Giardino Inglese, uno dei più grandi parchi della città, commissionato nel 1789 dal duca Karl Theodor e il suo primo artefice fu proprio un inglese, Benjamin Thompson. Compre un lago, un tempio realizzato in stile greco-romano e la Torre Cinese;
  • l’Alte Pinakotek, ossia la Vecchia Pinacoteca, dove poter ammirare delle opere europee importanti, che vanno dal Trecento al Settecento.

Che cosa gustare

Tra i molti cibi e piatti da gustare a Monaco non possono di certo mancare i brezel, i pani a forma di anello intrecciati tipici della zona, i wurstel, i gustosi salsicciotti che si possono trovare in diversi piatti, i knodel, ovvero gli gnocchi di pane conosciuti in Italia come canderli serviti come contorno, la cotoletta viennese e lo stinco di arrosto di maiale.

Passando ai dolci, si possono provare lo strudel di mele o Prinzregentetorte, formata da sette dischi di pasta biscotto farcita con crema al cioccolato e ricoperta da una glassa al medesimo gusto. C’è, poi, la celebre torta della Foresta nera, i krapfen e i Dampfnudel, degli gnocchi dolci ripieni di marmellata, accompagnati spesso da una salsa alla vaniglia o dalla crema pasticcera.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]