Dal 21 settembre fino al 6 ottobre si ripeterà come ogni anno la straordinaria festa bavarese, in cui almeno una volta nella vita bisogna partecipare, la famosissima Oktoberfest. Due settimane di festeggiamenti hanno inizio e ad inaugurarli sarà il sindaco di Monaco di Baviera, il quale spillerà il primo barile di birra.

Migliaia di visitatori sono attesi alla festa più famosa della birra, protagonista assoluta tra tradizione e divertimento (ci sarà anche un luna park!).

Gli appuntamenti a cui non mancare saranno: domenica 22 settembre, in cui si terrà la parata in costumi tradizionali per le vie del centro di Monaco; lunedì 23, dove più di 1000 bambini faranno una visita guidata in giro per l’Oktoberfest; martedì 24 settembre e l’1 ottobre ci sarà il Family Day, giorno nel quale giostre e attrazioni saranno più economiche; domenica 29 si svolgerà l’immancabile e variopinto concerto di musica tradizionale; per finire domenica 6 ottobre si terrà il saluto tradizionale, simbolicamente si saluta la festa con tre colpi di pistola ai piedi della statua della Baviera.

Quattordici giganteschi tendoni dell’area di Theresienwiese sono allestiti dalle varie case produttrici di birra, come ad esempio: Spaten, Paulaner, Hofbräuhaus, Augustiner, Hacker-Pschorr e Löwenbräu. Per entrare conviene sempre prenotare, se non l’avete fatto allora cercate di accedere da entrate secondarie, evitando così code lunghissime. Per bere il noto litro di birra dovrete essere per forza seduti ad un tavolo, pagando più o meno dai 9 ai 10 euro, in base al tipo di birra che scegliete. le più care sono Armbrustschützen, Löwenbräu e Schottenhammel.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]