Jorge Lorenzo si è assicurato la sua prima vittoria in MotoGP da quando è entrato a far parte della Ducati. Nonostante il vantaggio iniziale, Marc Marquez ha subito un duro colpo durante questa gara del Gran Premio d’Italia. Scopriamo quali sono stati i punti salienti di questa gara e chi si è aggiudicato i primi tre posti nella pole position.

La vittoria di Jorge Lorenzo

Dal secondo posto in griglia, Jorge Lorenzo è riuscito a salire in testa, superando persino il “padrone di casa” Valentino Rossi. Il pilota della Honda Marc Marquez, all’inizio del terzo dei 23 giri della prima curva, è riuscito a superare prima la Yamaha di Valentino Rossi e poi ha iniziato a fare delle pressioni su Jorge Lorenzo. Ma al quinto giro, Marquez ha perso il controllo ed è scivolato nella ghiaia. Questo ha permesso a Jorge Lorenzo rimane in testa alla Ducati di Andrea Dovizioso, il quale si è guadagnato il secondo posto superando Valentino Rossi. A questo punto, Lorenzo ha mantenuto un vantaggio sottile di 0,7 secondi che, con l’avanzamento della gara, è diventato al 13° giro di 1,5 secondi. Il tre volte campione della MotoGP è riuscito a ripetere i restanti 10 giri e ad ottenere la sua prima vittoria con la Ducati con un margine di 6,3 secondi.

La pole position

Jorge Lorenzo si è quindi aggiudicato con la sua Ducati il primo posto in pole position. Il secondo posto è stato conquistato da Andrea Dovizioso che tuttavia ha perso un po’ di ritmo e velocità nei giri finali. Nonostante ciò, è riuscito a mantenere la sua posizione a soli 0,259 secondi da Valentino Rossi. Al terzo posto troviamo Valentino Rossi con la sua Yamaha che ha dovuto disputare una gara molto difficile. Il 39enne italiano ha dovuto infatti superare la coppia di Suzuki di Andrea Iannone ed Alex Rins e la Pramac Ducati di Danilo Petrucci. Petrucci e Rins sono rimasti indietro e Iannone ha commesso un errore che ha permesso a Rossi di mantenere per sé il terzo posto.

Gli altri motociclisti

Danilo Petrucci per qualche istante ha lottato per il terzo posto ma poi è arrivato tra gli ultimi, lasciando Valentino Rossi ed Andrea Iannone a lottare per l’ultimo posto nella pole position. Alex Rins è arrivato quinto davanti alla Honda di Cal Crutchlow, il quale ha preceduto Daniele Petrucci a tre giri dal termine della gara. Maverick Vinales è arrivato ottavo con la sua Yamaha, Alvaro Bautista nono con la Ducati e Johann Zarco decimo con la Yamaha Tech 3.