Era ormai attesa da qualche giorno ed ora è davvero arrivata la prima neve. E’ soprattutto il nord Italia che deve fare i conti con nevicate più o meno abbondanti che stanno colpendo non solo le latitudini più alte ma anche la pianura. Molte sono le città coinvolte e nelle prossime ore sono attesi altri rovesci nevosi sull’arco alpino e non solo.

Arriva la prima neve

Era attesa da molto tempo e oggi la prima neve è arrivata. Tutto il nord Italia in queste ore sta facendo i conti con nevicate più o meno abbondanti, talvolta mischiate a pioggia. Le precipitazioni nevose sono di differente intensità, ma stanno interessando non solo l’arco alpino, ma anche le città della pianura.

La neve ha portato le temperature ad abbassarsi drasticamente, in alcuni casi anche sotto lo zero. Il vento gelido ha in realtà iniziato a soffiare da qualche giorno e le temperature sono scese di molti gradi rispetto alla settimana scorsa. In moltissime parti d’Italia, infatti, le temperature sotto allo zero hanno provocato già le prime gelate, fino ad arrivare alla prima neve scesa nella giornata di oggi.

Le regioni più colpite sono Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto sia est che ovest e anche le alte pianure del Friuli Venezia Giulia. L’aria gelida che ha portato ad un drastico abbassamento delle temperature arriva da nord. Sono le gelide correnti che arrivano direttamente dal polo ad aver provocato un brusco calo, nonchè l’arrivo della neve.

Le previsioni delle prossime ore in Italia

Se fino ad ora il tempo non è stato clemente e le temperature sono state rigide, con il passare delle ore questa tendenza si intensificherà. Questo anche perchè sta arrivando una nuova perturbazione sempre dalle regioni polari che porterà una nuova fase di maltempo. Fase ancora più intensa rispetto alla precedente che stiamo vivendo in queste ore.

Man mano che passano le ore le precipitazioni aumentano di intensità. Le temperature sono sempre molto molto basse e le regioni che continueranno a veder cadere la neve sono sempre quelle del nord. Le nevicate dovrebbero intensificarsi ma essere di breve durata. La perturbazione, infatti, sembra poi spostarsi verso le regioni del sud Italia per lasciar posto a delle schiarite.

La serata dovrebbe essere più serena e non dovrebbero esserci particolari disagi. Disagi che hanno riguardato fino ad ora poche città, anche perchè talvolta le precipitazioni nevose sono state concomitanti con quelle piovose. Le città che vedono una previsione di accumuli nevosi intorno ai 5 cm sono Varese, Vercelli, Milano, Bergamo, Alessandria, Novara e Torino. Bologna,Mantova e Rovigo dovrebbero essere interessate da precipitazioni sia nevose che piovose, in concomitanza.

Nevica invece in modo molto abbondante sul tratto alpino centro-occidentale. In particolar modo in Piemonte e Valle D’Aosta, nei tratti montuosi, sono attesi addirittura fino a 60 cm.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]