Durante tutto l’anno è molto importante per ogni città proporre eventi sempre nuovi in grado di richiamare i turisti di tutto il mondo.

Nonostante una città possieda già molto in termini di patrimonio artistico è sempre molto importante cercare di aumentare la visibilità e gli eventi attorno ad essa per creare quell’interesse in più.

Il settore del turismo, negli anni, ha fatto moltissimo in tutta Italia per garantire possibilità di visita sempre nuove.

Ha consentito a chi volesse visitare le città d’arte o anche i paesini meno famosi valide alternative che potessero andare incontro alle differenti esigenze.

L’estate è sicuramente il periodo preferito per poter portare avanti molte iniziative che, in altre stagioni, sarebbero precluse per il maltempo.

Le notti rosa

Gli eventi notturni ideati  per aprire musei e altri siti in altri momenti che non siano di giorno prendono il nome di “notte rosa” e “notte bianca”.

La notte bianca è un’apertura straordinaria che prevede molte iniziative che perdurano fino al mattino o comunque a notte fonda.

La notte rosa, invece, è una sorta di notte bianca ma più “ristretta”.

Essa dura molto di meno e che però ha come scopo anch’essa di prolungare le aperture dei vari siti e musei.

Ogni weekend estivo in tutta Italia ci sono iniziative di questo genere e talvolta i siti notturni aperti acquistano un fascino ancora maggiore.

E’ il caso, ad esempio, del Castello Estense di Gradara.

Apertura Castello Estense

Il Castello Estense nei pressi di Bologna è di certo il protagonista di un weekend all’insegna della “notte rosa” che non lo vedrà come unico protagonista ma di certo come ospite d’onore.

Oltre al lungomare, in questo weekend di luglio, saranno aperti moltissimi siti dell’Emilia Romagna che comprendono anche lo splendido Mausoleo di Ravenna e il Ponte Tiberio di Rimini.

La possibilità di osservare questi capolavori dell’arte anche da una prospettiva notturna è davvero qualcosa di straordinario.

Soprattutto i mosaici della città di Ravenna, vero e proprio gioiello di arte e cultura, sotto le stelle brillano ancora di più di luce propria.

Offrire la possibilità a turisti e abitanti di osservare queste meraviglie da una prospettiva notturna è molto importante.

Il turismo, in questo modo, viene aiutato e le prospettive di visita si allargano e si da vita ogni volta a nuove possibilità.

Molte sono le iniziative in tutta la penisola che riguardano le notti rosa e bianche da sfruttare per poter vedere siti e musei con un clima più mite e una tranquillità maggiore.