Viaggiare è una delle esperienze di vita in assoluto più entusiasmanti. Tra i luoghi più incantevoli da visitare vi è sicuramente l’Australia con la sua natura incontaminata, i suoi meravigliosi paesaggi sconfinati, così come le sue spettacolari metropoli: Sidney, Melbourne o Adelaide, città tanto diverse nella loro unicità.

Prima di mettersi in viaggio per una meta così lontana e affascinante è buona norma non lasciare nulla al caso, ponderando e organizzando tutto nei minimi particolari, affinché l’esperienza finale possa risultare davvero appagante.

Gli aspetti di cui bisogna tenere conto sono presto detti:

  • come effettuare gli spostamenti in Australia
  • quali escursioni fare o evitare
  • dove pernottare
  • luoghi imperdibili da visitare
  • rischi e pericoli di cui tenere conto e come comportarsi in caso di emergenza

Vediamo nel dettaglio a cosa prestare attenzione per avere tutto in regola, prima della partenza.

Occuparsi di tutti i documenti utili

Spesso per risparmiare si commette l’errore di prenotare all’ultimo momento, rischiando di restare a mani vuote o di non risparmiare affatto. Per avere un beneficio economico e poter contare sulle migliori soluzioni disponibili, è buona norma prenotare in largo anticipo sia la camera d’albergo, che il volo aereo. Per sicurezza consigliamo di stampare tutte le prenotazioni di volo o alloggio e tenerle in una cartellina e ricontrollare che sia tutto ok, prima della partenza.

Una volta prenotato il viaggio sarà necessario controllare la scadenza del proprio passaporto e il visto necessario in base alla tipologia di soggiorno. I cittadini italiani, intenzionati a recarsi in Australia per un periodo limitato di tempo, ad esempio, possono richiedere l’eVisitor Australia, anche online, su siti appositi come quello di AUVISA, per citarne uno. La validità di tale documento è di 12 mesi e va richiesto almeno un paio di settimane prima della partenza. Altra cosa fondamentale da sapere è che l’Australia non richiede vaccinazioni obbligatorie, tuttavia è sempre consigliabile recarsi dal proprio medico un paio di mesi prima della partenza, per sottoporsi alle cure e alle vaccinazioni ritenute opportune per la nostra tutela. Una mossa saggia, inoltre, può essere stipulare un’assicurazione viaggio idonea.

Come muoversi sul posto

Nel caso portiate con voi dei contanti non teneteli tutti nella stessa borsa ma poneteli in posti diversi. In questo modo in caso di furto o smarrimento non rischiereste di perdere tutto. Il consiglio è di avere sempre qualcosina con voi per qualsiasi necessità improvvisa.

Fotocopiate tutti i vostri documenti più importanti e conservate in un allegato e-mail o una chiavetta USB un file contenente tutti i vostri dati più importanti inerenti ai documenti di viaggio e tutte le informazioni che in caso d’emergenza potrebbero salvarvi da una situazione incresciosa. Alla base di un viaggio ben riuscito, poi, c’è sempre una buona pianificazione del proprio itinerario ed una organizzazione atta a ridurre al minimo qualsiasi tipo di rischio o problematica e parlando di cose belle, fra i posti più belli in Australia ricordiamo la grande barriera corallina, l’Uluru (il monte sacro degli aborigeni), il Great Ocean Road con i suoi panorami mozzafiato, Bondi Beach a Sydney dove è possibile effettuare una suggestiva passeggiata panoramica fino a Coogee Coastal Wal, Kakadu e Litchfield National Park per gli amanti della natura incontaminata, delle cascate e per chi volesse fare un’immersione nella cultura aborigena.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]