Da quando sono entrati in commercio i cellulari le modalità con cui comunicare sono molto cambiate.

Mentre inizialmente esisteva una sola tipologia di messaggi, con l’andare del tempo ne sono nate sempre di nuove.

In un primo momento a fianco agli SMS sono arrivati gli MMS.

Gli MMS erano messaggi che potevano contenere anche qualche foto, questo fino a quando i cellulari non hanno iniziato a navigare in internet.

Ma soprattutto, oltre a navigare in internet quando i cellulari si sono trasformati in veri e propri Smartphone con applicazioni dedicate.

Applicazioni di messaggistica

Le applicazioni su cui più ci si è sbizzarriti sono sicuramente quelle di messaggistica istantanea poiché il ruolo primario del cellulare rimane sempre e comunque la comunicazione.

Alcune tipologie di messaggi e di messaggistica sono legati al mondo dei social network come ad esempio Messenger che è strettamente correlato a Facebook.

Esistono poi altre tipologie come per esempio Hangout che è un’applicazione fondamentalmente che si utilizza sempre per i messaggi intesi come sms.

Ci sono poi due in particolar modo davvero molto usate da qualche anno a questa parte una di queste è Telegram, che ha in parte sostituito o affiancato la più comune WhatsApp.

WhatsApp è di certo l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata è più diffusa in tutto il mondo.

Novità per Whatsapp

Su WhatsApp è possibile creare gruppi, scambiare messaggi istantaneamente sfruttando la rete ed è possibile inviare sia immagini che emoticon senza un costo aggiuntivi.

Un tempo gli MMS rispetto agli sms avevano un costo aggiuntivo ma, in questo caso avvalendosi della rete, non è più necessario.

WhatsApp si è progressivamente evoluto e ha progressivamente fatto aggiornamenti ogni volta sempre nuovi.

Adesso è nato un nuovo modo di interagire e di osservare i messaggi che sono già stati letti.

Secondo le indiscrezioni giunte direttamente da WhatsApp Beta, infatti, gli sviluppatori di questa applicazione vorrebbero introdurre una nuova modalità di segnalazione per i messaggi non letti nelle differenti chat.

Questa nuova modifica verrà fatta direttamente dal pannello delle notifiche.

Questa nuova funzione permetterà quindi di andare direttamente ad agire sul pannello per segnare con una modalità molto più veloce rispetto a quella di prima i messaggi che sono già stati letti e quali invece sono ancora da leggere.

In questo modo si cerca di velocizzare maggiormente un sistema già di per sè molto veloce e di certo molto evoluto.

Queste novità per il momento sono solamente indiscrezioni e sono ancora in una prima fase di test pilota.

Nel primo step solamente alcuni utenti hanno avuto la possibilità di provare questa nuova funzionalità; per questo motivo non è ancora possibile avere dei dati certi sia sul rilascio sia sull’effettiva bontà di questa nuova metodologia.

Ciò che è certo è che Whatsapp sta cercando in tutti i modi di essere sempre più competitivo per far si che i propri utenti preferiscano sempre questa applicazioni alle altre.

Di certo velocizzare le modalità di lettura della messaggistica è un grande passo in avanti e un grande aiuto per i tempi sempre più stretti che si hanno nella vita di tutti i giorni.