Negli ultimi due anni anche Google si è inserito nel mercato degli smartphone, ma ancora la società non ha lanciato un vera e propria sfida a Samsung e ad Apple. Questo prospettiva potrebbe cambiare con l’arrivo di Pixel 3, il successore di Pixel 2 e Pixel 2 XL. Questo nuovo smartphone verrà lanciato quest’anno, nella metà del mese di ottobre. Google Pixel 3 sarà un cellulare a basso costo rispetto agli altri smartphone rilasciati da Google che ho menzionato precedentemente. In questo articolo vi parleremo di alcune caratteristiche tecniche del Pixel 3, del suo design e di tutte le novità che bisogna sapere riguardo questo nuovo smartphone Google.

Design

Alcuni rapporti recenti hanno ipotizzato che la linea Google Pixel 3 avrà un design edge-to-edge. Il Pixel 2 XL di Google è stato un passo verso questo tipo di design, ma pare che il nuovo smartphone offrirà un’esperienza di visualizzazione più coinvolgente rispetto ai suoi predecessori. Non ci sono ancora dettagli sulle dimensioni dello smartphone e se ci saranno i sensori per le impronte digitali. Se le voci sono vere, non ci sarà un pulsante fisico ma ce ne sarà uno digitale. Pare inoltre che nel design del nuovo Google Pixel 3 ci saranno ben due notch frontali, uno in basso ed uno in alto.

Caratteristiche tecniche

Ecco quali saranno le caratteristiche tecniche del Google Pixel 3:

  • Qualcomm Snapdragon 845: il chip più utilizzato negli smartphone di fascia alta, in particolare per coloro che vogliono ottenere le massime prestazioni nei videogiochi per dispositivi mobili.
  • 6 GB di RAM
  • 64 GB o 128 GB di memoria interna
  • Altoparlanti frontali: questa nuova caratteristica è stata sicuramente proposta dal vecchio team HTC che ora lavora per Google. Tale novità migliorerà la qualità audio.
  • Una migliore fotocamera
  • Scanner dell’Iride: si vocifera che Google introdurrà questa nuova caratteristica che potrebbe essere addirittura migliore di quella presente nel Galaxy S8 e Galaxy S8 + dello scorso anno. Sostituirà infatti il face scanner 3D e sarà molto simile al Face ID. Questa novità potrà funzionare su diverse applicazioni Android e forse potrà anche essere utilizzato per verificare pagamenti tramite Google Play.
  • Android P: si tratta del nuovo sistema operativo Android a cui sta lavorando Google e che farà il suo debutto proprio nello smartphone Google Pixel 3. Questo nuovo sistema operativo offrirà una serie di miglioramenti e funzionalità che aumenteranno la durata della batteria. Pare inoltre che ci sarà un support Google Assistant più integrato che funzionerà con più dispositivi, inclusi smartphone con schermi curvi e o doppi.