La maggior parte degli esperti e dei piani alimentari consigliano di camminare a ritmo sostenuto per perdere peso. Ma quanto devi camminare ogni giorno per raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissata/o? In questo articolo ti mostrerò quanto bisogna camminare per perdere peso.

Quanto tempo bisogna camminare per perdere peso?

Se vuoi perdere peso, ti consiglio di camminare per circa trenta o novanta minuti al giorno, ogni giorno della settimana. Puoi comunque decidere di camminare di più in determinati giorni e di meno in altri. Qualunque sia la tua decisione, devi assicurarti di camminare per almeno 150 minuti totali alla settimana che corrispondono a circa due ore e cinquanta minuti. Durante la tua camminata, puoi fermarti per un intervallo di circa dieci minuti. Facendo questo, oltre a riposarti un po’, riuscirai anche a bruciare più calorie e più grassi una volta che avrai ricominciato a camminare. Se hai iniziato da poco questo tipo di attività fisica, inizia camminando per poco tempo e poi aumenta sia i tempi che le distanze. L’unica cosa che non devi fare è quella di saltare l’esercizio fisico per più di un giorno, devi infatti essere costante per stimolare il metabolismo e per bruciare più calorie.

Che velocità devo mantenere? Quando chilometri riesco a fare?

La velocità che devi mantenere mentre cammini deve essere moderata, devi essere al sessanta o settanta percento della tua frequenza cardiaca massima. Devi mantenere un respiro un po’ più forte del solito ma essere comunque in grado di parlare. Puoi monitorare la tua frequenza cardiaca ed il percorso che devi svolgere utilizzando delle app, le fasce da fitness o il cardiofrequenzimetro. Utilizzando uno di questi strumenti, riuscirai a mantenere una velocità di camminata moderata. Se cammini ad una velocità moderata per circa trenta minuti, riuscirai a percorrere le seguenti distanze:

  • Dai 2 chilometri e mezzo a più di 3 chilometri
  • Dai 3.000 ai 4.500 passi di pedometro

Calorie e grassi che si bruciano in 30 minuti di camminata

Con una velocità di camminata sostenuta, in 30 minuti potresti bruciare dalle 100 alle 300 calorie (dipende dal tuo peso di partenza). Mentre in un’ora di camminata moderata, potresti bruciare dalle 200 alle 600 calorie. Molte di quelle calorie che bruci, proverranno dal grasso che hai nel tuo corpo. Nei primi trenta minuti il tuo organismo brucia gli zuccheri per usarli sotto forma di energia. Dopodiché inizierà a bruciare il grasso presente nei tessuti adiposi. E’ proprio questo grasso che devi rimuovere ed è per questo che devi tenere duro e cercare di camminare per almeno un’ora. Inoltre, camminando ogni giorno per trenta minuti riuscirai a bruciare dalle 1.000 alle 3.000 calorie a settimana e a stimolare il tuo metabolismo.

E se non potessi a camminare per 30 minuti?

Ci sono persone che nella propria vita hanno degli impegni familiari o di lavoro e spesso non possono permettersi di camminare per 30 minuti. Se rientri in questa categoria, ti consiglio di spezzare questi 30 minuti camminando 10 minuti due o tre volte durante la giornata. Puoi aumentare l’intensità del tuo allenamento, decidere di salire le scale o allenarti con la camminata veloce.