Quando si deve inviare una documento importante è bene farlo tramite raccomandata a.r., ovvero una raccomandata con avviso di ricevimento, in modo da avere la conferma che il documento è arrivato a destinazione. Ma come si compila la busta di questa raccomandata? Per saperne di più si può continuare a leggere questa pagina.

Quale busta scegliere e come compilarla

Per inviare una raccomandata ci sono due modi: recarsi ad un ufficio postale o compilarla online. Nel primo caso, si consegna la busta all’operatore e si paga il costo relativo. L’importante è sapere come cosa scrivere sulla busta e dove, e nello specifico bisogna:

  • inserire l’indirizzo del destinatario in basso a destra, in formato stampatello;
  • inserire l’indirizzo del mittente in alto a sinistra, con caratteri più piccoli di quelli usati per il destinatario, specificando che sia il mittente con la relativa scritta.

La busta può essere di qualunque formato, e quando si sceglie una raccomandata con avviso di ricevimento è fondamentale la data di quando viene ricevuta e non quella di spedizione, fatta eccezione per alcuni accordi o indicazioni.

I costi e perché una raccomandata torna indietro

I costi della spedizione della raccomandata variano a seconda del peso e della sua tipologia. Ad esempio, c’è la raccomandata 1, che arriva in un giorno solo, a parte quella di spedizione, ed il cui costi è di 6,40 euro. Essa però non prevede l’avviso di ricevimento, a meno che non lo si richieda espressamente, ma in quel caso il costo è di 9,40 euro. I prezzi aumentano anche a seconda delle dimensioni delle buste, e possono partire da un minimo di 5 euro (fino a venti grammi) a 13,70 euro (da 1 a 2 chilogrammi).

Se la raccomandata torna indietro, con o senza avviso di ricevimento, i motivi possono essere indicati sulla busta. Di solito, ciò può avvenire perché il destinatario si è trasferito, o perché non era presente al momento della consegna e la raccomandata è rimasta per più di trenta giorni all’ufficio postale, senza essere stata ritarata (o quindici giorni, se la raccomandata è di tipo 1), o l’indirizzo risulta essere sbagliato. Un’altra possibilità è che la raccomandata venga rifiutata da chi la riceve.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]