La sfida fino a questo momento è stata cercare di rendere gli smartphone sempre più adattabili alla nostra vita e alle nostre esigenze in fatto di optional e funzionalità.
Di certo la funzionalità utilizzata maggiormente degli smartphone è la connessione a internet che permette di essere sempre collegati.Tuttavia, la connessione a internet, può essere purtroppo anche una grande distrazione, soprattutto in alcuni casi come quando si è alla guida.

Moltissimi sono gli incidenti provocati da distrazioni provocate dall’uso scorretto dello smartphone quando si è alla guida o si sta, ad esempio, studiando o lavorando.

Molto è stato fatto per sensibilizzare le persone ad un uso corretto e non eccessivo dell’utilizzo del web.

Samsung ha deciso di prendere in qualche modo le redini della situazione e impedire che questo avvenga lanciando sul mercato il Samsung Galaxy J2 Pro.

La strategia di Samsung

La strategia di Samsung per sensibilizzare al massimo su questo tema e per contribuire davvero in modo utile passa per la progettazione di nuovi smartphone senza connessione a internet.

Inizialmente si pensava ad una bufala ma non è così.

Samsung ha creato il nuovo smartphone Samsung Galaxy J2 Pro senza connessione dati e wi-fi.

Per ora il nuovo modello di smartphone è disponibile solo in Corea del Sud, ma il progetto è quello di lanciarlo sul mercato internazionale.

Quali sono le caratteristiche di Samsung Galaxy J2 Pro

L’aspetto di  è quello di un normale smartphone dotato di tutte le funzionalità di ultima generazione ad eccezione della connessione.

Oltre per i problemi di coloro che sono alla guida è stato anche pensato per gli studenti che non volessero distrazioni durante lo studio.

Il nuovo Galaxy ha uno schermo super amoled da 5 pollici e un processore con 1.5 GB di RAM e di 16 GB per lo stoccaggio e per cui è molto evoluto e indirizzato ad un pubblico esigente.

La speranza è che questo nuovo smartphone dalle funzionalità eccellenti possa anche davvero essere appetibile sul mercato per essere utilizzato per lo scopo per cui è stato creato.