Ascoltare la musica è diventata una delle cose più semplici ed immediate che è possibile fare. Moltissime sono le modalità con cui ascoltare musica nel migliore dei modi e che possono aiutarci a scoprire sempre nuovi ed interessanti artisti. La più diffusa e amata è di certo Spotify.

L’applicazione Spotify è molto utile per poter accedere a musica di grande qualità pagando solamente una quota di abbonamento mensile. Su Spotify è possibile creare playlist di ogni tipo ed è possibile anche scoprire moltissimi artisti in linea con i nostri gusti personali.

Questo perché, Spotify, utilizza dei logaritmi in grado di intuire al meglio quali siano le nostre preferenze musicali ed è in grado di proporre artisti in linea con i nostri gusti.

Il fatto che questa applicazione sia sempre in prima linea quando gli artisti devono rilasciare un disco o un’altra canzone, è di certo un vantaggio per tutti coloro che la possiedono.

Rispetto ad un tempo, la musica, si è quasi completamente digitalizzata che, da un lato è un po’ la perdita di identità e di materialità, dall’altro è una comodità e una globalizzazione ormai fondamentale.

I dischi e i cd ormai sono solamente prodotti per i più appassionati del genere ma la maggior parte della musica viene acquistata in digitale.

L’acquisto digitale è di certo davvero molto comodo ed è possibile contenere in un solo riproduttore tutto quello di cui si ha bisogno. Rispetto al cd con le canzoni, però, spesso queste applicazioni hanno una buona parte di pubblicità inclusa e sponsor che le aiuti a pagare i diritti senza imporre un prezzo eccessivo agli utenti.

Se alcune pubblicità è giusto che ci siano, talvolta, si rischia di esagerare e di usufruire davvero in maniera esigua del servizio per le troppe pubblicità imposte.

Per questo motivo, Spotify, ha deciso di prendere provvedimenti nei confronti dei suoi utenti agevolandoli e cercando di eliminare la pubblicità inutile.

Come eliminare la pubblicità di Spotify

Questa possibilità, per ora è stata riservata solamente agli utenti australiani che possono attivare la funzione Active Media. Grazie ad essa sarà possibile evitare la gran parte degli annunci pubblicitari ogni volta che lo desiderano.

Questo vale sia per la versione ufficiale che quella piratata che, però, funziona decisamente meno bene e non sempre risulta essere efficiente.

Con questo programma si vuole mostrare solo quella parte di annunci di nostro interesse che, quindi, non dovrebbe darci fastidio. In alcuni casi gli annunci possono essere anche molto utili e aiutarci nella scelta di alcune cose da acquistare. Considerando che spesso essi sono frutto delle ricerche che abbiamo fatto, non è una cattiva alternativa poter accedere ad alcuni di essi.

Il fatto però di poter decidere cosa vedere e cosa non vedere è di certo un dato molto positivo che agevola sicuramente l’ascolto e la scelta di questa applicazione. Per ora solo gli utenti d’oltreoceano possono usufruire di questo servizio, ma l’intenzione è di certo quella di estendere a tutti questo servizio così utile.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]