TNTVillage è una comunità di scambio di opere di diverso genere, libere e non, a disposizione di tutti gli utenti che le visitano ma, come molti siti di questo genere, rischia sempre di venire chiuso o oscurato, e così anche il suo forum.

Il sito

La pagina di TNT Village, nella sua Home, specifica di essere una comunità di scambio etico ed un servizio gratuito, che si basa su libere donazioni dei membri della suddetta comunità online.

Le regole del sito sono chiaramente espresse nel suo statuto, dove si specifica che la comunità offre ad utenti italiani, che vivano in Italia o all’estero, la possibilità di aggiornarsi su temi culturali.

Tra le categorie culturali incluse dalla comunità, ci sono: film, televisione, musica, documenti, student office, e-book, linux, anime, cartoni, Mac, Windows, Personal Computer, Playstation, Nintendo, music video, sport, teatro, wrestling, xbox, immagini, diversi giochi, fumetteria ed altro. Usufruire dei servizi del sito non è difficile, se si ha un buon torrent, ma non bisogna dimenticarsi che si potrebbe violare il copyright di alcune opere.

Il forum dei sito, informa gli utenti dei progetti della comunità e delle novità riguardanti le ultime categorie. Gli utenti possono rilasciare commenti e richieste, ed il sito tiene sempre delle statistiche riguardo alle visite.

Rischio di chiusura

Siti che condividono materiale che potrebbe essere coperto da copyright sono sempre a rischio di chiusura, ma non si esclude mai la possibilità che possano riaprire ad altri indirizzi, soprattutto visto le alte richieste di utenti. Ovviamente, non si può affermare che sia il caso di Tntforum, in quanto non abbiamo gli strumenti ne l’autorità per affermare nulla a riguardo. In molti di quelli che lo hanno commentato, lo hanno giudicato un ottimo sito dove trovare opere (sopratutto libri, fumetti e serie animate) che non sono disponibili nei vari negozi e nemmeno su altri siti internet.

Un progetto del genere, non può certo passare inosservato dalle grandi compagnie che hanno il copyright delle varie opere, come l’Associazione Italiana Editori, ed infatti, come riportiamo in quanto scritto su vari giornali online, sembra essere entrato nel mirino di tribunali (soprattutto quelli di Milano) e della guardia di finanzia. Quel che si legge sul web è che l’accusa rivolta al sito è la diffusione di materiale protetto dal copyright. I gestori del sito, nonostante le controversie legali, cercano comunque di garantire la sicurezza del servizio, e sui post riguardanti la chiusura del sito, pubblicati nel settembre del 2018, hanno terminato più di una volta con la frase “Non è un addio, è un arrivederci”.

In pratica, la chiusura del sito e del suo forum è un grande punto interrogativo: sembra che si violi il copyright, ma finchè non c’è una sentenza a riguardo non si può affermare nulla di tutto ciò. Quale sarà il risvolto di tntforum? Lo scopriremo insieme nei prossimi mesi.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]