Quando sta per arrivare l’estate, viene anche voglia di rimettersi in forma, soprattutto in vista della nota “prova costume”. Per eliminare dei chili di troppo, è necessario mangiare in maniera sana e fare esercizi regolari. Qui, in questa pagina, si possono trovare vari consigli.

I cibi da consumare

La cosa migliore, per dimagrire, è mangiare soprattutto frutta e verdura, che oltre ad avere poche calorie sono anche ricchi di acqua. Tra questi alimenti si possono citare, tra quelli che incominciano di nuovo in estate:

  • il sedano, usato spesso per i soffritti, fornisce anche energie;
  • la susina, un buon antidoto contro i primi caldi, ricco di vitamine e sali minerali, migliora anche le funzioni cognitive e la memoria;
  • le ciliegie, ottimi antinfiammatori, possono contrastare lo stress ossidativo;
  • il pomodoro, ricco di potassio e vitamine C e K, è dissetante e può aiutare contro l’ipertensione. I migliori sono i cuori di bue, da inserire nelle proprie insalate;
  • i fagiolini, dei buoni spazzini anti-scorie e ricchi di fibre, sono anche drenanti, depurativi e dimagranti;
  • la cipolla di Tropea, una buona fonte di quercitina, un antiossidante che migliora la microcircolazione e può favorire la rigenerazione dei tessuti;
  • il farro, antico alleato della linea, sgonfia la pancia e migliora la flora batterica intestinale;
  • il riso, che a differenza di quanto si creda, può aiutare anche in una dieta dimagrante, nelle dosi giuste, visto che migliora le attività gastriche.

Gli esercizi

A una buona dieta, bisogna abbinare anche un regolare esercizio fisico. Si consiglia, in generale, di fare almeno centocinquanta minuti a settimana, e ce ne sono di adatti sia per chi li esegue in casa che per chi va in palestra.

Un’attività che possono fare, sia chi va regolarmente in palestra e chi fa esercizi in casa, è sicuramente la corsa. Per farla, basta un abbigliamento leggero e traspirante (per l’estate) e una borraccia d’acqua. Chi lo desidera, può utilizzare anche un dispositivo che conti le calorie perse, i chilometri percorsi, etc. La corsa, se si è agli inizi, deve essere almeno di mezz’ora, ma con il tempo si può arrivare ad un’ora.

Con l’arrivo del caldo, può essere utile anche recarsi in piscina a nuotare. Chi non è iscritto ad un centro, può comunque andare nelle piscine pubbliche ed informarsi. Per dimagrire, si dovrebbe nuotare almeno due volte a settimana, per mezz’ora o quaranta minuti.

Per quanto riguarda gli esercizi da fare a casa, se ne possono trovare molti, anche online, da esegue, come gli addominali, il planck, lo squat, i pesi, etc. Chi va in palestra e pratica esercizio libero, invece, può studiare il proprio piano di allenamento con un personal trainer. Inoltre, può essere utile anche fare le pulizie: stirare, spolverare, spazzare, etc, bruciando più calorie di quanto si creda.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]