Quando ci si imbatte nel trading online è facile lasciarsi trasportare dall’emotività del momento e convincersi che tutti gli annunci di guadagni immediati e sicuri siano veritieri, le cose però non stanno esattamente così.

Da recenti analisi è emerso, ad esempio, che circa l’85% delle persone che si dedicano al trading online lo fanno secondo modalità del tutto errate e risultano difatti in perdita.

Si tratta di una percentuale che di per sé fa riflettere e pone indubbiamente l’attenzione su una domanda di particolare importanza: È possibile effettuare trading online senza incorrere in rischi e/o perdite? Scopriamo come.

Cosa troverai nell'articolo:

Studio

In termini pratici investire in un determinato asset o fare del trading online non è un’operazione particolarmente difficile, anche grazie all’intuitività delle piattaforme moderne, ciò che però è decisamente complicato è l’aspetto della valutazione e dell’analisi dei vari strumenti richiesti per decifrare il suddetto ambito.

Grafici, statistiche, analisi predittive, a una prima occhiata potrebbero quasi sembrare degli accessori inutili, ma in realtà sono elementi basilari se si vuole fare trading nel modo corretto ottimizzando le proprie prospettive di guadagno e riducendo al minimo ogni fattore di rischio.

Dopotutto mai investire in un settore che non si comprende appieno è una delle regole auree della finanza, ecco perché se ci si vuole davvero approcciare a questo mondo in modo proficuo e acquisire una certa familiarità con le news sul trading online.

Diversificazione

Altra regola aurea della finanza è quella di non mettere tutte le uova in un solo paniere, in altre parole è necessario diversificare il proprio portafoglio in maniera tale da riuscire a tenere testa alle eventuali fluttuazioni negative di un settore e al contempo ridurre le perdite.

Diversificare, però, significa soprattutto farlo con la dovuta saggezza, andando a individuare solo quelle soluzioni nelle quali si ha una certa competenza in materia e quindi si può ben dire che la diversificazione del portafoglio sia strettamente connessa con l’apprendimento costante del settore di riferimento.

Budget

È impossibile effettuare del trading online in modo corretto se a monte non c’è un determinato budget appositamente scelto dopo aver valutato tutti i pro e i contro del suo reale importo.

Stabilire un budget iniziale significa anche programmare delle precise strategie di investimento che possano dare i risultati migliori possibili in linea di quelle che sono le proprie esigenze e necessità.

Certamente la tentazione di mettersi in gioco con un capitale iniziale sostanzioso può essere allettante, ma mai dimenticare che l’investitore migliore è sempre quello consapevole di sé stesso, delle sue capacità e del suo modo di agire. Perdere di vista questi valori significherebbe andare incontro a delle perdite molto probabili, se non certe.

Piattaforma

Fare del trading online oggigiorno è estremamente facile, soprattutto in virtù dell’ampia varietà di soluzioni presenti sul mercato. Non sempre, però, alla scelta di una piattaforma si dà il giusto valore, erroneamente si pensa che ormai il livello generale di affidabilità sia più o meno livellato e che quindi una vale l’altra, ma trattasi di un’illusione pericolosa.

Se è possibile disquisire sul livello paritario delle varie piattaforme presenti, è senz’altro vero che non tutte dispongono delle medesime funzionalità in grado di favorire l’operatività di ogni tipologia di investitore, soprattutto se principiante.

Esistono realtà il cui grado di affidabilità è superiore rispetto ai competitor e che possono anche offrire apposite sezioni didattiche su cui formarsi o vaste community in cui potersi scambiare consigli e strategie di investimento. Tra queste la piattaforma più conosciuta è eToro.

Il trading online è senza alcun dubbio una grande opportunità che può davvero consentire di generare utili interessanti, a patto che si seguano determinate regole. Configurandosi come un’attività ad alto tasso di rischio, saper evitare gli errori sia concettuali sia strategici è assolutamente fondamentale se non ci si vuole esporre alla concreta eventualità di bruciare i propri risparmi.

Imparare a individuare le giuste informazioni, diversificare in modo opportuno il proprio portafoglio, stabilire un budget consono ai propri obiettivi e optare per la piattaforma più congeniale sono le regole principali da seguire per diventare un investitore consapevole.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]