Alessandro Fiori è un uomo di trentatré anni originario di Soncino (Cremona) che è partito all’improvviso alla volta di Istanbul, in Turchia. Familiari ed amici hanno provato a mettersi in contatto con il cremonese, ma è da circa due settimane che non ricevono alcuna risposta. Alessandro Fiori era partito più di una volta sia in Medio Oriente sia nell’Europa dell’Est per motivi di lavoro.

Chi è Alessandro Fiori?

Alessandro Fiori ha trentatré anni e viveva a Soncino, a Cremona. E’ il figlio di Eligio Fiori, il presidente dei Rotary di Sorcino. Ha studiato a Milano e dopo è stato assunto in una multinazionale appartenente al settore della depurazione, molto famosa a livello internazionale. Il cremonese si trova spesso a viaggiare, soprattutto nei paesi arabi ed in Russia. E’ un uomo ben visto, molto apprezzato nella sua città natale e pare non abbia mai avuto problemi con la legge, con la famiglia o con gli amici. Questa volta è partito alla volta della Turchia ed è dalla sua partenza che si è persa ogni sua traccia. La sua scomparsa ha sconcertato notevolmente i suoi genitori ed i suoi amici poiché Alessandro è stato altre volte all’estero ed non ha di certo problemi di lingua, in quanto parla fluentemente l’inglese.

La scomparsa di Alessandro Fiori

Alessandro Fiori è partito dall’aeroporto Linate di Milano per atterrare ad Istanbul, dove è inspiegabilmente scomparso. Non si hanno sue tracce da più di tredici giorni, da quando era atterrato in Turchia ed arrivato nella metropolitana turca. Inspiegabilmente non è pervenuta alcuna richiesta di riscatto. In seguito i genitori si sono recati ad Istanbul, in Turchia. Qui il padre, Eligio Fiori, ha partecipato alla trasmissione televisiva turca “Muge Anli lle Tatli Sert” che è identica a quella italiana “Chi l’ha Visto“. L’uomo ha fornito delle informazioni sul figlio e ha lanciato un appello a tutti i telespettatori, ovvero di mettersi in contatto con la trasmissione nel caso in cui l’avessero visto da qualche parte. Purtroppo, ancora oggi, nessuno ha comunicato nulla. La famiglia ha chiesto aiuto ai carabinieri, i quali hanno iniziato ad indagare e a lanciare una denuncia di scomparsa a livello internazionale. La polizia turca, i carabinieri italiani, l’Europol, l’Interpol sono alla ricerca di Alessandro Fiori ma ancora non ci sono notizie. La Farnesina ha comunicato che il consolato di Istanbul sarà sempre in contatto con la famiglia, con le autorità del posto e che seguirà molto attentamente il caso.