Il forno a microonde è un elettrodomestico che hanno tutti e che quando si tratta di riscaldare il cibo avanzato ha reso la nostra vita più facile. Eppure, ogni volta che il forno a microonde è acceso, bisogna stare sempre attenti a non avvicinarsi troppo ad esso. Questo perché c’è la possibilità che emetta radiazioni o che possa essere in qualche modo pericoloso per la nostra salute. Di sicuro vi starete chiedendo: l’uso del forno a microonde aumenta il rischio di cancro? Continuate a leggere l’articolo per avere la risposta.

Il parere dei medici

Gli esperti del Parkway Cancer Center, ovvero il direttore medico e consulente senior dottor Ang Peng Tiam ed il dottor See Hui Ti affermano che non bisogna preoccuparsi perché non ci sono prove scientifiche se il forno a microonde aumenta il rischio di cancro o meno. I forni a microonde funzionano caricando le molecole d’acqua nel cibo, causandone la rapida vibrazione e producendo calore che a sua volta cuoce il cibo. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) i forni a microonde sono sicuri sia per il riscaldamento sia per la cottura degli alimenti purché vengano utilizzati seguendo le istruzioni dei produttori. L’OMS afferma inoltre che è importante rendersi conto che il cibo cotto a microonde non diventa radioattivo. L’energia delle microonde non rimane all’interno del forno a microonde né all’interno del cibo che poi ingeriamo. In poche parole, i forni a microonde riscaldano solo i cibi e non li rendono né pericolosi né cancerogeni.

Ecco come usare al meglio il forno a microonde

  • Controllate sempre che il vostro forno a microonde sia in buone condizioni. Se lo sportellino non si chiude correttamente o è deformata o piegata, è il momento di sostituire l’elettrodomestico.
  • Utilizzate solo contenitori, ciotole, piatti o tazze etichettati per il forno a microonde. Le materie plastiche che non sono destinate ad essere riscaldate nel forno a microonde possono fondersi e perdere sostanze chimiche all’interno del cibo.
  • Evitate l’uso di metallo o fogli di alluminio all’interno del forno a microonde.
  • Non surriscaldate il cibo troppo a lungo poiché il valore nutrizionale degli alimenti può essere rapidamente compromesso quando viene cotto un po’ troppo. Su questa nota, fate molta attenzione a non surriscaldare neanche l’acqua. L’US Food and Drug Administration o FDA degli Stati Uniti avverte che si potrebbe infatti andare incontro a fenomeni di acqua surriscaldata, in cui l’acqua diventa calda oltre la temperatura di ebollizione per poi esplodere violentemente fuori dalla tazza.