E’ stato un sabato speciale quello di oggi a Marettimo, grazie alla visita del Vescovo di Trapani, Monsignor Pietro Maria Fragnelli, giunto sull’isola per l’apertura simbolica della porta Santa e per la benedizione del Mosaico originale della Misericordia che si trova sul campanile della chiesa; mosaico voluto dal compianto Franco De Salvo e al cui trasporto da Roma sulla più lontana delle Egadi e successiva collocazione ha contribuito tutta la comunità marettimara.

Una visita accolta con grande emozione dagli isolani, che si sono raccolti in processione dall’asilo parrocchiale fino alla chiesa, per poi accompagnare in un giro per il paese il Vescovo, che si è soffermato a salutare i pescatori, i bambini, e gli anziani, esprimendosi con parole di apprezzamento per la natura incontaminata di Marettimo e il suo paesaggio. Il mosaico originale del logo del “Giubileo della Misericordia”, realizzato per la comunità isolana dall’artista Padre Marko I. Rupnik S J., è posizionato sul campanile della chiesa di Marettimo. L’opera, della grandezza di un metro e ottanta per un metro, dal notevole valore artistico e simbolico – data la particolare posizione della piccola isola al centro del Mediterraneo – vuole essere un segno di pace e fraternità tra tutti gli uomini.