vitamina B12 alimenti

La vitamina B12, nota anche come cobalamina, è una vitamina essenziale per l’uomo. È vitale per il mantenimento dei livelli energetici, del metabolismo, dell’equilibrio ormonale, dell’umore, della digestione e della salute della pelle.

Ma senza una quantità sufficiente di nutrienti, non è possibile usufruire dei preziosi benefici della vitamina B12. In effetti, essere carenti di B12 può portare a gravi problemi di salute, dalla crescita impropria allo sviluppo fino al deterioramento cognitivo. Quindi quale è il giusto dosaggio della vitamina B12?

Sebbene una dieta bilanciata apporta una quantità sufficiente di vitamina B12, è importante sapere quale dosaggio di vitamina B12 è adatto a soddisfare le tue esigenze specifiche. Continua a leggere per apprendere tutti i buoni consigli e raccomandazioni per apportare la giusta quantità di vitamina B12.

Vitamina B12: quali sono i principali vantaggi?

Il nostro corpo necessita di una giusta dose di vitamina B12, ma circa il 26 percento della popolazione vive con una carenza che cagiona i seguenti sintomi: stanchezza, problemi di concentrazione, cambiamenti di umore e dolori muscolari.

Ecco una carrellata dei principali motivi per i quali necessiti di vitamina B12:

  • Aiuta a mantenere i livelli di energia
  • Vantaggi memoria e funzione cognitiva
  • Promuove l’umore e la regolazione dello stress
  • Protegge dalle malattie cardiache
  • Migliora la salute della pelle e dei capelli
  • Supporta la salute dell’apparato digerente
  • Permette una corretta crescita e sviluppo (per feti, neonati e bambini)
  • Può ridurre il rischio di alcuni tumori
  • Aiuta a prevenire l’anemia.

Alcune condizioni di salute aumentano il rischio di carenza di vitamina B12: si tratta di un problema di malassorbimento o di assunzione di farmaci che interferiscono con l’assorbimento della vitamina B12.

Carenza di vitamina B12: i problemi

A volte, sono necessari cambiamenti nel proprio piano alimentare per fare sì che si integri la vitamina B12, altre volte basta un’integrazione.

Le persone con una carenza di vitamina B12 possono accusare problemi di affaticamento o mancanza di energia. La ricerca dimostra che per correggere una carenza, l’assunzione di un milligrammo al giorno per un mese è efficace.

Diversi studi e ricerche scientifiche hanno messo in evidenza che i pazienti che accusano una maggiore depressione hanno un quantitativo di folato e di vitamina B12 assai esiguo. Secondo una recensione pubblicata sul Journal of Psychopharmacology, dosi di 800 microgrammi di acido folico e un milligrammo di vitamina B12 al giorno possono aiutare a migliorare i risultati del trattamento per contrastare la depressione.

Le persone con disturbi gastrointestinali, come il morbo di Crohn e la celiachia, possono avere problemi ad assorbire la vitamina B12. Le persone che hanno avuto un intervento chirurgico gastrointestinale possono accusare problemi nell’assorbimento della vitamina B12. I pazienti con problemi gastrointestinali possono ricevere dosi da 1 milligrammo di vitamina B12, sia tramite iniezione che in forma orale.

Anemia perniciosa: questa è una condizione che colpisce circa l’1% -2% degli anziani. Poiché le persone con anemia perniciosa non riescono ad assorbire correttamente la vitamina B12 nel tratto gastrointestinale, vengono solitamente trattate con iniezioni.

Come combattere la carenza di vitamina B12?

Ecco quali sono i giusti cibi da mettere sulla tavola per combattere la carenza di vitamina B12:

  • latte e latticini,
  • carne rossa e bianca,
  • uova,
  • pesce.

 

 

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]