Se per Facebook questo è davvero l’anno Horribilis per molti altri social o applicazioni per la messaggistica istantanea non è così.

Sicuramente uno dei più attivi in materia di innovazione, soprattutto, negli ultimi tempi è Whatsapp.

L’applicazione di messaggistica istantanea sta raccogliendo sempre più consensi in tutto il mondo.

Inoltre sta anche diventando sempre più competitiva in un mondo in cui, in realtà, i competitor crescono di giorno in giorno.

I nuovi messaggi vocali di Whatsapp

Le funzioni che sembrano davvero prossime alla rivoluzione ci sono con certezza le note vocali che, in qualche paese, sono già state implementate con una nuova funzione.

Da adesso per pochi eletti e prima o poi per tutti coloro che hanno un account Whatsapp, sarà possibile inviare i messaggi vocali senza tenere costantemente premuto.

La popolare applicazione promette anche un nuovo e importante restyling di tutto il sistema che dovrà essere più innovativo e di certo anche più funzionale.

Da alcuni punti di vista però, se Whatsapp è ancora l’applicazione più utilizzata, tende ad inseguire il competitor diretto Telegram.

La sfida con Telegram

L’applicazione Telegram ha di certo sfruttato le basi su cui Whatsapp era stata costruita ma, di fatto, migliorandole in alcuni casi.

Whatsapp, dunque, si trova a dover sfidare un’applicazione nata sulle sue basi ma che ha avuto uno sviluppo evolutivo maggiore.

Nell’ultima versione di Whatsapp, Beta, pare esserci la possibilità di inserire gli Hashtag che avranno la vera funzione per cui sono stati creati, quella di etichetta.

In questo modo sarà anche possibile indirizzare un gruppo versoi il suo scopo principale e avere una facilitazione nella lettura dei messaggi di quel gruppo, che spesso sono moltissimi.

Sono in arrivo, inoltre, anche le video chiamate di gruppo che faciliterebbero l’interazione e aumenterebbero di certo la velocità di comunicazione.

Le novità in arrivo sono moltissime e quindi non resta che avere ancora un pò di pazienza.