Come tutte le applicazioni che si utilizzano per comunicare con gli altri tramite la rete internet, anche Whatsapp è soggetta ad essere vittima di attacchi hacker.

L’ultimo in ordine di tempo che in queste ore minaccia gli utenti della famosa chat coinvolge un messaggio che potrebbe trarre in inganno gli utenti meno esperti.

Di cosa si tratta?

In queste ore moltissimi utenti hanno ricevuto un messaggio da un numero sconosciuto con l’invito a cliccare su un link che promette, come sempre, guadagni facili e veloci.

Solitamente questi tipi di attacchi hacker coinvolgono soprattutto le e-mail che non sempre riescono a riconoscere questi messaggi poco attendibili e mandarli subito nello SPAM.

Purtroppo per Whatsapp questa tipologia di selezione non è possibile e quindi, la ricezione di un messaggio simile, non sarà ben distinguibile.

Solitamente non arrivano messaggi ignoti che invitino a cliccare su link non ben specificati di cui non possiamo nemmeno avere una traccia indicativa nel titolo.

Dal canto suo, però, Whatsapp sta provando ad introdurre una nuova tipologia di blocco automatico.

In cosa consiste?

L’intento di Whatsapp è quello di attivare un servizio di protezione in grado di riconoscere i messaggi che conterrebbero un virus e di bloccarli.

In questo modo, non solo si eviterebbero problemi per la chat stessa, ma anche e soprattutto per tutti i dati sensibili contenuti nello smartphone dell’utente.

Questo progetto è ovviamente ancora sperimentale e, per ora, è necessario fare molta attenzione a tutti i messaggi che arrivano.

Non è importante solamente non aprire questi link ma anche non contraccambiare messaggi simili a Catene di Sant’Antonio che potrebbero comunque costituire un pericolo.

Man mano tutte le applicazioni si stanno aggiornando per creare una sorta di blocco che sia in grado di filtrare tutti i messaggi in entrata; ma è importante che noi per primi prestiamo attenzione a ciò che arriva senza fidarci di tutto quello che passa per il web.