Xiaomi è un’azienda che va ad altissima velocità quando si tratta di produrre smartphone straordinari. Il suo ultimo successo è stato lo smartphone Redmi 5 che lo ha reso famoso nel mercato Android. Il suo ultimo cellulare, è emerso sui benchmark, apparsi sui database di Geekbench  ed Atutu. Il suo nome è Xiaomi BlackShark e pare che sarà uno dispositivo da gaming. Lo smartphone è già arrivato in cima alle classifiche e ha catturato l’attenzione degli esperti, in quanto ha totalizzato un punteggio di 270.680. Sono cifre altissime, ha infatti superato di gran lunga persino il Samsung Galaxy S9. Lo Xiaomi BlackShark sarà rivelato la prossima settimana durante la MWC 2018 che si terrà a Barcellona, in Spagna. Purtroppo non sono ancora emerse indiscrezioni riguardo il design di questo nuovo dispositivo, ma siamo certi che usciranno a breve.

Uno smartphone da gaming

L’azienda Xiaomi ha investito moltissimo nella società Black Shark INC. Si dice che quest’ultima sia la figlia del marchio stesso ma che sia stato lanciato appositamente per la progettazione di smartphone da gaming. Negli scorsi anni, Nokia, Razer e Sony hanno  tentato a lanciare cellulari creati appositamente per il gaming, ma i risultati sono stati mediocri. Ricordiamoci del Nokia N-Gage, della PSP e dello smartphone Razer. Tuttavia il Black Shark ha delle promettenti caratteristiche che renderanno sicuramente il telefono molto famoso. Pare infatti che supporterà il chip Snapdragon 845 che è la più potente SoC per dispositivi mobili al mondo. Si basa su una tecnologia molto avanzata, con 2,8 GHz di GPU per fornire un’esperienza i grafica eccellente. La SoC supporterà anche una memoria con una velocità di download di 1.2 Gbps ed una velocità di upload di 150 Mbps.

Scheda tecnica Xiaomi BlackShark

Lo smarphone oltre ad essere dotato della Snapdragon 845 CPU octa core, avrà anche una GPU Andreno 630. Lo Xiaomi BlackShark avrà inoltre 8 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione integrato.  La memoria interna è un po’ bassa per uno smartphone da gaming, ma sicuramente potrà essere combinata ad una memoria esterna tramite scheda SD. Lo schermo sarà di 18:9, avrà una risoluzione FHD+ ed un display di 1080 x 2160 pixel. All’interno sarà presente Android 8.0 Oreo ed il software di Xiaomi. Lo smartphone avrà inoltre all’interno un sistema di raffreddamento a liquido, preso in prestito dal settore aeronautico. Nelle ultime ore alcune persone hanno rivelato che con lo Xiaomi BlackShark sarà possibile ottimizzare e regolare in modo ben preciso la scena di gioco, soddisfacendo al massimo le esigenze dei giocatori.