Forza vitale, rimedio a dolori e fastidi, soluzione della medicina alternativa: parliamo di agopuntura, una delle pratiche che sta riscontrando sempre di più successo in campo terapeutico e nel settore del benessere.

Si tratta di una tecnica con la quale con degli aghi si agisce sui meridiani, ovvero quei canali in cui risiede la forza vitale, considerati veicoli di energia che, se ostruiti, possono essere responsabili di una serie di disturbi.

L’agopuntura affonda le sue radici in Oriente, dove esiste da sempre come pratica della medicina tradizionale ma nel mondo occidentale si è diffusa come terapia, solamente con i tempi moderni e nel 2010, addirittura, data la sua importanza per garantire benessere e salute è stata dichiarata Patrimonio culturale dell’Umanità dall’Unesco.

Benessere e salute: l’agopuntura come rimedio naturale ad una serie di disturbi

Perché si ricorre all’agopuntura? Quali sono i disturbi ed i fastidi che si possono curare con questa tecnica? Queste sono le domande più frequenti che si pone chi intende sottoporsi al trattamento per l’ottimizzazione della forza vitale che passa nei meridiani e, a tal proposito, l’agopuntura è consigliata a chi soffre di:

Agopuntura: come si esegue il trattamento?

Per prima cosa, il paziente dovrà sottoporsi ad un’apposita visita preventiva, volta ad indagare il suo stato di salute generale e utile per capire su quali zone dovrà intervenire l’agopunturista.

Una volta individuata la parte del corpo che dovrà beneficiare del trattamento, il professionista provvederà ad inserire, in modo delicato, gli aghi sotto la cute, dove rimarranno fino a quando sarà ritenuto necessario.

Ogni seduta avrà una durata media di 30 minuti, fermo restando che la tempistica è variabile e dipende anche dalla gravità dei disturbi diagnosticati.

Dato che si fa riferimento ad un trattamento terapeutico, per ottenere benefici concreti il paziente dovrà sottoporsi almeno ad un ciclo che – se completo – conterà minimo 10 sedute.

L’agopuntura è sicura?

Si tratta di una pratica della medicina alternativa considerata totalmente sicura: infatti, dimostrazione è il fatto che possono sottoporsi ad agopuntura anche le donne in stato di gravidanza, purché l’agopunturista abbia l’accortezza di non inserire gli aghi nelle zone del corpo considerate critiche per il feto.

Non solo, è doveroso sottolineare che gli esperti concordano nel sostenere che l’agopuntura è un trattamento indicato anche per i bambini, per i quali l’efficacia è garantita.

 

A conclusione, quindi, l’agopuntura è considerata una pratica di successo perché assicura benessere e si propone come rimedio naturale ed alternativi per curare fastidi e disturbi che, altrimenti, prevederebbero il ricorso a medicinali tradizionali e certamente non sempre benefici.

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 1 Average: 5]