Stress, alimentazione, cattiva digestione sono tutti fattori che possono determinare il disturbo della diarrea che può essere sia cronico sia temporaneo.

L’organismo, in determinate situazioni, espelle feci liquide o perché attiva un meccanismo di autodifesa oppure perché la diarrea è un campanello d’allarme che riguarda la salute.

I rimedi, nel caso in cui si tratti di una manifestazione momentanea, possono arrivare dalla natura mentre, dietro consiglio medico, e nel caso di cronicizzazione del disturbo, si dovrà ricorrere a adeguati farmaci.

Diarrea: che cos’è e quali sono i disturbi

Un disturbo momentaneo può anche essere un sintomo di intossicazione che risulta frequente soprattutto nelle vacanze e, in questo specifico caso, si parlerà di “maledizione di Montezuma”.

La diarrea è la reazione dell’organismo per difendersi da virus e tossine che determina il processo di disidratazione, ovvero una eccessiva perdita di liquidi.

Nel dettaglio, procediamo all’elenco dei disturbi, classificandoli anche in base alla loro gravità.

  • Dissenteria acuta: il disturbo può dipendere dalla presenza di batteri o virus e può avere una durata di oltre due settimane. In questo caso, sarà necessario rivolgersi al proprio medico che si determinerà, dopo aver effettuato la regolare visita del paziente.
  • Dissenteria cronica: potrebbe essere sintomo di una patologia in atto e, comunque, non è da sottovalutare. È possibile che il medico consigli ulteriori indagini per individuare la causa scatenante il disturbo.
  • Dissenteria temporanea: è la forma meno grave che, generalmente, non desta preoccupazione. La causa potrebbe essere rintracciata in una cattiva alimentazione che incide sull’intestino, causandone problemi momentanei.

Quali sono le cause della diarrea?

Le cause che possono scatenare episodi di diarrea sono molteplici e vengono indicate di seguito:

  • Infiammazioni
  • Batteri o virus
  • Intossicazione alimentare
  • Intolleranze alimentari
  • Stress, ansia o stati psicologici traumatici
  • Colpi di freddo
  • Colite
  • Farmaci
  • Intestino mal funzionante
  • Eccessiva produzione di acqua da parte dell’intestino

Qualora il disturbo non sia relativo ad un momento transitorio, è necessario rivolgersi al proprio medico curante se dovesse capitare che la diarrea duri per oltre tre giorni, nel caso in cui la manifestazione sia dolorosa, se vengono rilevate tracce di sangue o se i sintomi si associano a stati febbrili e nausea.

Diarrea: Sintomi e Rimedi

Su consiglio medico, il paziente sarà sottoposto, nei casi gravi, a prelievo del sangue, analisi delle feci ed ulteriori accertamenti per verificare lo stato di salute del colon.

La diarrea può comparire con:

-dolore all’addome

-crampi al basso ventre

– meteorismo

Qualora subentri la complicazione della disidratazione dell’organismo, i sintomi più comuni saranno:

  • Emicrania
  • Sete
  • Sensazione di vertigini
  • Stanchezza
  • Urina di colore scuro

In questi casi, sarà bene integrare liquidi nei quali sciogliere dei sali minerali.

In ogni caso, ci sono dei validi rimedi che arrivano direttamente dalla natura e che riguardano, prima di ogni cosa, l’alimentazione sana ed equilibrata.

Sarà, infatti, importante prediligere il consumo di pane, riso, limone e tra i latticini sono ammessi solo gli yogurt.

Le mele cotte contribuiscono a determinare un senso di sollievo, così come ananas, banane e pompelmo, e piccole dosi di acqua garantiscono una migliore idratazione. Sì al petto di pollo e tacchino (senza pelle).

Evitare gli zuccheri ed i grassi, insaccati, formaggi, alcool ed abolire il caffè, latte o le bevande gassate.

Sono consigliate spremute di limone non zuccherate da bere al mattino, un bicchiere di acqua in cui è stato cotto il riso e tisane con estratti naturali contro i dolori addominali.

Contro la diarrea funzionano anche tisane al mirtillo, decotti a base di corteccia di quercia, fiori di Bach. Anche le erbe aromatiche e le spezie aiutano a limitare il disturbo: olio di basilico, cannella, menta e zenzero aiuteranno contro la diarrea.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]