Le Florida Keys sono un arcipelago che comprende circa 1700 isole, situate a sud est dell’omonimo stato americano. Le cose da fare e da vedere di sicuro non mancano e qui, in questa pagina, si possono trovare alcuni suggerimenti.

Quando andarci e come

Alle isole Keys si può trovare sicuramente un clima tropicale, e come per altre isole del genere, è bene recarsi presso di esso durante la stagione secca, tra i mesi di dicembre e marzo. La stagione delle piogge, invece, è meno cara, ma si possono verificare temporali.

Per recarsi presso di esse, è necessario prendere delle auto, con cui percorrere i ponti che collegano le isole alla Florida, e la scelta ricade in base a quale isola dell’arcipelago si sceglie. Key West, ad esempio, si può raggiungere da Miami, percorrendo 250 chilometri.

Cosa fare e vedere alle Keys

Le cose da vedere e da fare alle Keys variano a seconda dell’isola in cui ci si reca. Una delle più note è sicuramente Key West, presso la quale si possono vedere il Dry Tortugas National Park, parco nazionale nel quale si preserva il Fort Jefferson e le omonime isole, o la casa-museo di Ernest Hemingway, in cui il celebre scrittore abitò dal 1928 al 1931 con la moglie, e diventato museo nel 1964, oppure la Little White House, la residenza invernale del presidente Truman, ed ancora oggi è un luogo di ritiro per chi vive alla Casa Bianca.

Vi è, poi, l’isola di Marathon, che deve il suo nome agli operai che lavorarono giorno e notte per costruirvi una ferrovia, facendo una vera e propria “maratona”. Su quest’isola, oltre a poter praticare le immersioni, la pesca e lo snorkeling, si può fare shopping, visitare musei e parchi marini, ed anche il Turtle Hospital, un centro no-profit dedicato alla cura e alla riabilitazione di questi animali.

Prima di Marathon vi è anche Islamorada, dove fare un giro presso il porticciolo di Robbie’s Marina, dove vedere grossi pesci, i tarponi, ed acquistare souvenir. Si può provare anche a fare un tour di tre ore in barca.

Dopo Islamorada, si trova poi Key Largo, le cui spiagge più note sono Cannon Beach e Far Beach, situate nel John Pennekamp Coral Reef State Park, dove si possono praticare varie attività, come delle immersioni per vedere la barriera corallina, oppure il kayaking o la pesca. Per i visitatori vi è, in particolare, il programma Enviromental Education & Visitor Center, grazie al quale s’impara molto della natura e dell’ecosistema corallino.

Chi ama provare piatti tipici dei luoghi che visita, può trovarne diversi a seconda dell’isola in cui ci si reca. A Key West, ad esempio, si può gustare la Key Lime Pie, una torta al lime, oppure i conch fritters, delle polpette preparate con l’omonimo mollusco da cui prende il nome, noto in italiano come strombo, pan grattato e aromi, oppure altri piatti tipici della cucina caraibica, sempre a base di pesce.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]