Domani, mercoledì 7 marzo 2018, assisteremo finalmente al match tra la Juventus e il Tottenham che si terrà alle 20.45 a Londra presso lo stadio di Wembley. Le due squadre si affronteranno per scoprire chi delle due passerà ai quarti di finale della Champions League. Durante la partita di andata i bianconeri hanno rimontato sulla squadra inglese, con un punteggio di 2-2 allo Stadium.

Punti di forza delle squadre

La Juventus dovrà prestare molta attenzione e impegnarsi al massimo con un squadra come il Tottenham in forma smagliante. Inoltre quest’ultima vanta giocatori eccezionali come Alli e Erikson e avrà il vantaggio di giocare in casa. Nonostante ciò anche la Juve sarà avvantaggiata grazie al ritorno in campo di Gonzalo Higuain, dopo l’infortunio,  e all’esuberanza ottenuta dalla vittoria contro la Lazio e alla sconfitta del Napoli con la Roma.  Pochettino, l’allenatore del Tottenham, durante le interviste ha affermato che la sua squadra si impegnerà al massimo per battere una delle squadre più grandi della storia. I suoi giocatori però sono coraggiosi e si impegneranno al fine di battere la fortissima e splendente Juventus.

 

Dove vedere Juventus-Tottenham

La partita sarà visibile in chiaro sul digitale terrestre su Canale 5 e per gli abbonati sul canale Premium Sport. Inoltre, per gli abbonati, come al solito, sarà visibile in streaming anche su tablet, pc e smartphone attraverso il servizio premium play. Per chi invece ha deciso all’ultimo di vedere la partita dal vivo, sarà possibile acquistare gli ultimi biglietti sulle piattaforme online, tra queste vi è la piattaforma Viagogo dove troverete i biglietti a prezzi economici.

 

Probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi, Khedira; Douglas Costa, Dybala, Alex Sandro. Allenatore: Allegri.
Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Lamela, Kane, Alli. Allenatore: Pochettino.

La partita sarà seguita dall’arbitro polacco Szymon Marciniak che si occuperà di controllare al meglio l’incredibile e avvincente match.