La lotteria degli scontrini è una nuova lotteria, introdotta ufficialmente nel 2016, al fine di promuovere l’uso di carte di credito o debito, bancomat ed app connesse, al fine di modernizzare lo sviluppo digitale. Ma come funziona tale lotteria? Cosa si può vincere?

Come funziona

Per partecipare a questa lotteria occorre essere maggiorenni e residenti in Italia, procurandosi sul sito ufficiale di questa lotteria il codice, da mostrare all’esercente quando si effettua acquista. Lo scontrino elettronico, poi, regala dei biglietti virtuali, uno per ogni euro speso, per partecipare alla lotteria. I biglietti vincenti, poi, possono far vincere anche gli esercenti.

Non si può partecipare a questa lotteria con acquisti inferiori ad un euro, oppure effettuati online o nell’esercizio di attività professionali, di arte o di impresa, e nella fase di avvio non possono partecipare chi fa acquisti mediante fatture, o tramite la tessera sanitaria. Non sono ammessi alla lotteria anche importi spesi per il parcheggio, in quanto non è prevista la certificazione fiscale, oppure se si effettua acquista con una gitf card o con ticket restauranti ed altre tipologie di buoni pasto.

Se si vuole generare il codice lotteria, è necessario visitare il sito ufficiale, e nella specifica sezione, inserendo il codice fiscale e quello di sicurezza, ed una volta generato il codice lotteria o si stampa o si memorizza sul proprio dispositivo mobile.

Le estrazioni e premi

Le estrazioni di questa lotteria possono essere settimanali, con una quindicina di premi che possono arrivare a 25000 euro per gli acquirenti e i 5000 per gli esercenti, oppure mensili, con una decina di premi da 100000 euro e ed una decina da 20000 euro per gli esercenti. C’è anche l’estrazione annuale, con un premio di 5000000 euro per gli acquirente e quello da 1000000 di euro per l’esercente. Le date di estrazione di possono trovare anch’esse sul sito ufficiale della lotteria.

La vincita viene comunicata tramite PEC o raccomandata AR, in modo da garantire la riservatezza a chi vince, ed entro novanta giorni bisogna recarsi presso l’ufficio ADM territorialmente competente, in base proprio domicilio, fiscale o di residenza. L’Agenzia delle dogane e dei monopoli effettuano il pagamento dei premi tramite bonifico bancario o postale. Trascorsi i suddetti novanta giorni, i premi non sono più reclamabili.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]