Quando si pensa alla Toscana vengono subito in mente le sue campagne, ma anche le spiagge offrono uno scenario suggestivo, e sono l’ideali per chi vuole recarsi al mare in estate. Ma quali sono le più belle di questa regione? Come raggiungerle?

Le più belle spiagge toscane

Tra le spiagge della regione Toscana più belle, si possono citare:

  • la spiaggia e gli scogli di Calafuria, a sud di Livorno, sotto il ponte dell’Aurelia, si riconosce per la sua torre sulla scogliera, è anche meta di chi pratica il sub;
  • la Casa del Gesso, nel comune di Monte Argentario, in provincia di Grosseto, ha una caletta dorata ricoperta di ciottoli ed è situata davanti all’isola di Argentarola;
  • le spiagge bianche di Rosignano Marittima, nella provincia di Livorno, può rammentare una spiaggia dei Caraibi con il suo mare turchese, ma in alcune zone è limitate alla balneazione;
  • la spiaggia di Feniglia, presso il comune di Orbetello (Grosseto), il suo cordone di sabbia va a costituire la Riserva Naturale Duna Feniglia;
  • la spiaggia del Parco di Rimigliano, a sud di San Vincenzo (Livorno), ha un litorale chiuso da delle pinete e delle dune, e i suoi accessi sono numerati, incluso quelli ciclabili;
  • la spiaggia delle Rocchette, a Castiglione della Pescaglia (Grosseto), nota anche “Svizzera della Maremma”, è la meta preferita dalle famiglie, con lidi ben attrezzati;
  • la spiaggia del Golfo di Baratti, a Piombino (Livorno), che presenta una sabbia di un colore bruno, dovuta ai residui di ferro, e delle acque calde, per via dei suoi bassi fondali;
  • la spiaggia di Cala Violino, che collega Punta Ala e Follonica, in provincia di Grosseto, è situata nella Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino. E’ bene sapere, tuttavia, che i parcheggi presso di essa sono limitati (circa 150 posti);
  • la spiaggia del Parco della Sterpaglia, nel comune di Piombino (Livorno), ha un lungo litorale con dei servizi forniti nella retrostante pineta;
  • la spiaggia di Torre Mozza, anch’essa nel comune di Piombino, caratterizzata dalla suddetta torre.

Come raggiungere le spiagge

Ovviamente, il percorso da percorrere per raggiungere una di queste spiagge è diverso, a seconda da dove si parte. Ad esempio, per raggiungere Cala Violina da Livorno, si può prendere l’autostrada E80, e si raggiungere la meta dopo circa un’ora e mezza, con l’auto. Se, invece, si parte da Roma per Casa del Gesso, con l’auto, l’autostrada da prendere è l’E35, e si giunge a destinazione in quattro ore e mezza circa (lo stesso vale se si prende un treno).

Grazie ai siti di viaggio, è possibile anche scegliere degli alberghi vicino a queste spiagge. Per esempio, ad un chilometro e mezzo dalla spiaggia di Feniglia è possibile alloggiare presso l’Hotel Conchiglia, un albergo a due stelle, situato anche ad un quarto d’ora di taxi dalla Stazione di Orbetello.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]