Fino a poco tempo fa l’olio di cocco era considerato un concentrato di lipidi potenzialmente dannoso per la salute umana, oggi, grazie alle numerose ricerche scientifiche, è stato rivalutato ed apprezzato.

Un prodotto totalmente naturale e ricco di vitamine che, da sempre, è un potente alleato delle donne. Proveniente dall’Asia ed ottenuto direttamente dalla polpa del frutto esotico, ecco tutti i principali benefici dell’olio di cocco.

Olio di cocco: quali sono i benefici?

#1. Nutre la pelle 

L’olio di cocco è un ottimo idratante naturale per l’epidermide: le sue proprietà antiossidanti naturali lo rendono ideale per combattere l’ossidazione, l’invecchiamento cutaneo e l’irritazione della pelle.

#2. Alleato dell’apparato digerente

La concentrazione di grassi “buoni” rende l’olio di cocco un potente alleato della digestione. Le sue proprietà antimicrobiche possono aiutare a combattere l’irritazione e la candidosi.

#3. Ottima fonte di acidi grassi “buoni”

Oltre il 50% dei lipidi contenuti nell’olio di cocco è rappresentato dall’acido laurico. Dopo il latte materno, l’olio di cocco è la fonte più ricca di acido laurico, e ciò consente di migliorare la concentrazione e le prestazioni mentali.

#4. Supporto ormonale

L’olio di cocco contiene grassi “buoni” che stimolano la produzione naturale di ormoni.

#5. Rinforza le difese immunitarie

L’acido laurico, l’acido caprico e l’acido caprilico contenuti nell’olio di cocco vantano proprietà antifungine, antibatteriche e antivirali che lo rendono benefico per le difese immunitarie.

#6. Ottimo olio vegetale per cucinare

L’olio di cocco è un olio stabile che non si “rompe” facilmente ad alte temperature come fanno gli altri oli. Non diventa rancido e ha incredibili proprietà nutrizionali. È ottimo per cucinare i biscotti, i dolci, i dessert e per tutti i prodotti da forno. L’olio di cocco è un ingrediente che si utilizza nella dieta vegan perché si solidifica a temperatura ambiente e mantiene le preparazioni intatte dando loro la giusta consistenza.

#7. Un toccasana per i capelli secchi e rovinati

Hai fatto tanti trattamenti per avere i capelli più sani e luminosi? Ti sei sottoposta ad attese lunghe e snervanti dal parrucchiere senza ottenere risultati permanenti? Beh, allora è arrivato il momento di provare l’olio di cocco per garantire il benessere della tua chioma! L’olio di cocco ha uno straordinario potere antimicotico ed antifungino ed è un valido aiuto anche contro la caduta dei capelli.

Potrete acquistarlo o presso la vostra erboristeria di fiducia oppure online: ricordatevi, però, che è sempre preferibile scegliere un prodotto che riporti la dicitura “100% naturale” perché esso sarà ancor più ricco di proprietà nutritive ed estratto dalla prima spremitura del cocco.

Ma vediamo, più in dettaglio, come l’olio può essere applicato sui capelli.

Innanzitutto, la sua consistenza varia a seconda della temperatura e, pertanto, potrà essere solido (nei mesi più freddi) oppure liquido (se esposto ad alte temperature). In ogni caso, basterà prelevarne una noce o poche gocce per fare un impacco superidratante e nutriente.

Sarà necessario massaggiare per bene la cute insistendo sulle zone più difficili e, dopo averlo ben distribuito, basterà lasciarlo agire per minimo 15 minuti per ottenere i primi risultati. Maggiore è la secchezza dei capelli, maggiore sarà il tempo richiesto per il riposo dell’impacco naturale, tempo alla fine del quale potrete procedere con il lavaggio, avendo cura di utilizzare uno shampoo delicato.

Passate all’asciugatura e, quando avrete finito, saprete che avrete trovato il rimedio migliore in assoluto per la bellezza dei vostri capelli!

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]