Le speranze di ritrovare vivo un bimbo di quattro anni scomparso nella giornata di ieri si sono rivelate purtroppo vane. Il bambino è stato ritrovato morto dopo qualche ora dall’inizio delle ricerche.

Il bimbo di quattro anni si era allontanato da solo dalla comunità in cui viveva insieme alla madre e nonostante sia stato dato prontamente l’allarme, nulla si è potuto fare per salvarlo.

Tutti si sono da subito allertati per poter ritrovare il bambino ma l’esito delle ricerche è stato decisamente drammatico. Il cadavere del bimbo è stato ritrovato in acqua, non distante da dove erano partite le ricerche qualche ora prima.

La scomparsa del bimbo

La scomparsa del bimbo è avvenuta nei pressi della città di Venezia e il corpo è stato ritrovato in acqua a Mestre nel Rione Pertini.

A trovare il corpo del bimbo sono stati gli agenti di una pattuglia che stava battendo il territorio per cercare di trovarlo. La pattuglia fa parte delle volanti della questura della città di Venezia.

L’attenzione degli agenti è stata attirata da un paio di ciabatte che stavano galleggiando in acqua. Gli agenti si sono subito accorti di questo particolare e immediatamente sono intervenuti per capire a chi appartenessero. Purtroppo una volta riusciti a raggiungere il luogo nonostante il tempestivo intervento dei sommozzatori per il bimbo non c’è stato nulla da fare. E’ stato recuperato il corpo senza vita del bimbo di quattro anni e ora è tutto nelle mani della procura che dovrà decidere come agire.

Non ci sono ipotesi valide per ora  poiché è ancora molto presto per gli investigatori fare qualche ipotesi sull’accaduto. Da quanto è emerso sembra però che il bimbo soffrisse già di qualche disturbo e che quella non fosse la prima volta che si allontanava dalla comunità. Per ora non sembrano esserci prove che possano confermare un eventuale omicidio.

E’ molto probabile che il bimbo si sia allontanato e proprio forse anche a causa di questi problemi non abbia avvertito il pericolo e sia caduto in acqua. Purtroppo era molto difficile per qualunque bambino riuscire a tornare in superficie poiché la zona è abbastanza impraticabile. Per ora in ogni caso è tutto nelle mani della procura che dovrà decidere su come procedere. E’ molto probabile che vengano richieste altre informazioni agli abitanti della comunità che però fin da subito sembrano confermare tutte la stessa ipotesi. Purtroppo si è trattato di un tragico incidente.